[widget|adv-floorad]
[widget|adv-skin]
     
 

Volley, A1 femminile: Conegliano non si ferma, stesa anche Novara

Pubblicato il 15 febbraio 2017 alle 23:00:58
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Il turno infrasettimanale di A1 femminile, la sesta giornata di ritorno, sorride alla capolista Conegliano che si impone 3-0 sul campo della Igor Gorgonzola Novara e rimane saldamente in vetta alla classifica a +4 su Casalmaggiore che, reduce da due sconfitte di fila, si riscatta battendo 3-1 Busto Arsizio. Tutto facile per Bergamo e Scandicci che vincono senza concedere nemmeno un set rispettivamente contro Montichiari e Club Italia.

Dopo avere piegato Casalmaggiore, seconda forza del campionato, Conegliano si ripete anche contro la terza della classe (Novara) e continua a volare: la Imoco si impone in casa delle piemontesi con i parziali di 25-21, 25-18, 25-21 grazie ai 13 punti a testa del tandem De Kruijf-Fawcett e ai 12 della Ortolani, mentre a Novara non bastano i 16 della Barun (top scorer dell'incontro). Torna a sorridere la Pomì Casalmaggiore che si libera a domicilio di Busto Arsizio con un netto 3-1 accusando un passaggio a vuoto solo nel terzo set (25-23, 25-16, 16-25, 25-17 i parziali): Bosetti e Tirozzi sono due martelli (21 punti + 18), la Yamamay si aggrappa a Valentina Diouf (23) ma deve rassegnarsi a incassare la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite.
 

Sale in classifica la Foppapedretti Bergamo che, battendo 3-0 Montichiari al PalaNorda, è a -3 dal terzo posto occupato da Novara: nel tabellino spiccano i 20 punti di Miriam Sylla. Con lo stesso risultato Scandicci batte il Club Italia e rimane in scia alle bergamasche, crolla a sorpresa Modena che in casa perde 3-0 contro il Saugella Team Monza. Completa il quadro il successo casalingo al tie-break di Bolzano contro Il Bisonte Firenze cui non bastano i 25 punti di una super Sorokaite.