Tennis, US Open: la Williams si arrende in semifinale; battuta 2-1 da Sloane Stephens

Pubblicato il 8 settembre 2017 alle 10:03:45
Categoria: Tennis
Autore: Davide Montalbetti

Si ferma in semifinale l'avventura di Venus Williams agli US Open. La 37enne americana si è arresa 2-1 ( 6-1; 0-6; 7-5) alla connazionale Sloane Stephens, che, fino a soli 5 mesi fa, non era in grado di camminare a causa di un infortunio al piede. Nell'altra semifinale, tutto facile per Madison Keys, che, in poco più di un'ora, batte 2-0 ( 6-1; 6-2) Coco Vandeweghe, conquistando così la sua prima finale in un torneo del Grande Slam.

Non riesce a centrare la sua quinta finale in carriera agli US Open Venus Williams, che in semifinale si è arresa alla connazionale Stephens 2-1. Un'impresa quella di Sloane Stephens, numero 83 della classifica mondiale, che, fino a pochi mesi fa, era costretta a camminare con le stampelle a causa di un brutto infortunio al piede. La partita si è decisa solamente nel terzo set, quando la Stephens, sotto per 5-4 e a due soli punti dal ko, è riuscita a recuperare vincendo i successivi tre game, conquistando così la sua prima finale in un torneo del Grande Slam.

La Stephens in finale affronterà Madison Keys, che, nell'altra semifinale, ha sconfitto in 66 minuti la connazionale Coco Vandeweghe 2-0. Una partita a senso unico sin dai primi colpi, con la Keys, in vantaggio 3-0 dopo soli 10 minuti di gioco, che conquista il primo set con il risultato di 6-1. Nel secondo parziale la Vandeweghe parte bene e riesce a difendere il primo turno di battuta, ma poi la Keys torna a martellare come nel primo set e si porta in vantaggio 4-1. Tutto facile poi per la 22enne americana mantenere il turno di battuta e conquistare così la sua prima finale nel torneo americano.