Serie B: il Perugia ne fa 4 a Zeman, Parma corsaro a Novara

Pubblicato il 3 settembre 2017 alle 23:20:49
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Dopo la vittoria dell'Empoli per 3-2 contro il Bari nell'anticipo della seconda giornata di Serie B, tutto facile per il Perugia di Giunti che stende il Pescara di Zeman 4-2. Il Grifone si porta a quota 6 punti in classifica insieme con Frosinone, Parma e Carpi, vittoriose rispettivamente con Cittadella, Novara e Spezia. Primo successo in stagione per la Cremonese che supera l'Avellino 3-1 con l'autorete di Rizzato e i gol di Mokulu e Castrovilli.

Dopo i 5 gol rifilati all'Entella nella prima giornata di Serie B, il Perugia di Giunti si conferma una vera e propria macchina da gol.

Il Grifone sale a quota 6 punti in classifica grazie al comodo successo per 4-2 contro il Pescara di Zeman. Padroni di casa avanti al 23' con Di Carmine, al suo primo centro in stagione, e con Han Kwang per il 2-0 con cui si va all'intervallo. Gli abruzzesi accorciano con Brugman al 53' ma Monaco ristabilisce le distanze al 60'. Solo tre minuti più tardi è il calcio di rigore di Benali a riportare a contatto i suoi, prima della doppietta di Di Carmine che chiude i conti sul 4-2 finale. Gli umbri salgono così a quota 6 punti in classifica, gli stessi di Parma, Frosinone e Carpi. I ducali superano il Novara al Silvio Piola con una rete di Barillà nel primo tempo, mentre la squadra di Longo deve sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di un coriaceo Cittadella: 2-1 il punteggio finale con le reti di Ciofani e Crivello.

Successo di misura anche quello del Carpi di mister Calabro, che si affida al solito Mbakogu per piegare lo Spezia ed espugnare il Picco. Primo successo in campionato per l'Ascoli che piega la Pro Vercelli 1-0 grazie al calcio di rigore di Rossetti all'11' del primo tempo. Sale a quota 3 punti anche la Cremonese che ferma 3-1 l'Avellino: decidono l'autorete di Rizzato ed il gol dell'ex Mokulu nel primo tempo. Inutile per gli ospiti la rete di Morosini al 22' con una bella conclusione da fuori area. In pieno recupero è Castrovilli a scrivere la parola fine. Allo Stadio Pino Zaccheria, il Foggia di Stroppa, travolto all'esordio dal Pescara, impatta 1-1 contro l'Entella: alla rete di Mazzeo all'11' del primo tempo replica il calcio di rigore di Troiano al 17'. Finisce a reti bianche, infine, la sfida tra il Cesena ed il Venezia di Filippo Inzaghi. Un altro 0-0 per i lagunari, dopo quello all'esordio con la Salernitana, che permette di portarsi a quota 2 punti in graduatoria. Salernitana-Ternana, in programma lunedì alle 20:30, chiude il programma della seconda giornata di Serie B.

Blue Finance Forbes