Sci, Dominik Paris: "Mi mancano sempre un paio di gare per arrivare al top"

Pubblicato il 19 settembre 2017 alle 11:38:37
Categoria: Sci
Autore: Davide Montalbetti

E' una stagione molto importante per Dominik Paris, che cercherà di avverare un suo grande sogno: vincere una medaglia alle Olimpiadi, che si terranno in Corea del Sud dal 9 al 25 febbraio 2018. L'azzurro, nella scorsa edizione dei giochi olimpici, ha deluso le aspettative, giungenso solamente in undicesima posizione nella prova di discesa libera e in sedicesima in quella di super gigante.

Dalle Olimpiadi di Sochi, però, Paris si è riscattato, infatti, nelle ultime tre stagioni ha sempre concluso la stagione tra i primi otto della classifica finale di Coppa del Mondo, conquistando anche tre podi, due nella classifica finale di discesa libera e uno in super gigante, oltre alle due storiche vittorie sulla leggendaria Streif. Paris è consapevole, che deve cercare di essere più costante, se vuole provare a dare fastidio a SvindalFill e Jansrud: "Nell'ultimo periodo ho provato spesso a essere più costante - ha dichiarato l'azzurro dal raduno di Valle Nevado - mi mancano sempre un paio di gare per arrivare al top. Ci sto lavorando: la mia ambizione è quella di fare sempre il massimo, vincere alle Olimpiadi così come a Kitzbuehel".