Roma, Dzeko: frecciatina a DiFra, ma poi chiarisce

Pubblicato il 13 settembre 2017 alle 18:07:06
Categoria: Serie A
Autore: Luca Servadei

"Il mio modo di giocare con Di Francesco? Lo scorso anno ho fatto tanti gol ma quest'anno sarà più difficile". Sono state dichiarazioni poco chiare quelle di Edin Dzeko al termine del match di Champions League Roma-Atletico Madrid. A togliere ogni fraintendimento è stato lo stesso attaccante giallorosso attraverso il suo profilo Twitter "Penso che gli insegnamenti del mister siano quelli giusti".
 
Forse neanche Dzeko si aspettava il polverone alzatosi dopo le sue parole al termine della partita di Champions di ieri all'Olimpico. "Si sente la mancanza di Totti ma pure quella di Salah. Loro giocavano sempre vicino a me, come anche Radja, mentre ora con questo sistema di gioco sono tutti più distanti". L'attaccante giallorosso ha espresso le sue perplessità sul modo di giocare della squadra, soprattuto dopo essere scomparso dai radar durante la partita. Come ha fatto notare ai microfoni di Radio Radio, l'idolo dei tifosi dello scudetto del 1983, Pruzzo "Farebbe meglio a stare zitto, ieri non è mai stato in partita". Con un tweet chiuso da due cuori giallorossi e un "daje" ha voluto personalmente tacere ogni dubbio "Quella di ieri è stata una gara molto combattuta, pallone su pallone. Avrei voluto dare un contributo maggiore, ma in gare del genere non è sempre facile, per questo a fine gara non ero molto soddisfatto. Mi dispiace però che le mie parole siano state interpretate come una critica".

Articolo a cura di Danilo Supino

Blue Finance Forbes