Psg, tensione alle stelle: Neymar-Emery ai ferri corti

Pubblicato il 8 novembre 2017 alle 21:01:41
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Luca Servadei

 Credit immagine: imagephotoagency

Non si placa la tensione in casa Psg. L'oggetto della discordia è sempre lo stesso: Neymar, il calciatore più caro della storia del calcio. Inizialmente, a fare discutere, è stata la rivalità con Edinson Cavani, suo compagno di reparto in attacco, sfociata in un vero e proprio diverbio sul dischetto del rigore della sfida contro il Lione. I due si sarebbero successivamente chiariti, ma il rapporto appare irrimediabilmente compromesso. Poi, a fare indispettire l'intero spogliatoio sono stati i numerosi privilegi di cui gode a Parigi l'ex Barcellona, nei confronti del quale sarebbe vietato fare falli o pretendere copertura in difesa.
 
Ora, almeno secondo quanto riferisce la stampa francese, si sarebbe irrimediabilmente incrinato anche il rapporto con l'allenatore dei transalpini, Unai Emery. L'Equipe, giornale assai attento a quanto accade in casa Psg, infatti, nell'edizione di mercoledì è uscito con un titolo molto eloquente: "Un baratro tra di loro". Secondo quanto riferisce l'articolo, il brasiliano non seguirebbe nemmeno più le indicazioni del suo tecnico, che rischierebbe addirittura la panchina. "Lo si nota in ogni gesto del brasiliano, è tutto molto chiaro. Si vede chiaramente, dai gesti, che a Neymar non interessa ascoltare quello che gli dice Emery, che vuole che lasci che i giocatori agiscano da soli", si legge.

Blue Finance Forbes