Premier League: il Tottenham fatica ma vince, 3-2 nel derby contro il West Ham

Pubblicato il 23 settembre 2017 alle 16:23:01
Categoria: Notizie Premier
Autore: Davide Montalbetti

Vittoria sofferta per il Tottenham, che, nell'anticipo della sesta giornata di Premier League, espugna l'Olympic Stadium di Londra, battendo 3-2 nel derby il West Ham. La squadra di Pochettino, dopo esser andata in vantaggio per 3-0, grazie alla doppietta di Kane nel primo tempo e alla rete di Eriksen al 60', si fa rimontare due reti dal West Ham, che riaprono la partita con il Chicharito e Kouyate, ma nel finale Carroll fallisce l'occasione per il pari.

Parte forte il West Ham, che, spinto da tifo del proprio pubblico, sfiora il vantaggio con il Chicharito, che al 9' fa partire un tiro dalla distanza che esce di poco a lato. Il Tottenham soffre le ripartenze dei padroni di casa, che, però, non riescono a bucare la porta difesa da Lloris. La squadra di Pochettino si sveglia al 34': lancio di Eriksen per Alli, che mette al centro per Kane, che di testa batte Hart segnando la rete dell'1-0. Quattro minuti più tardi il Tottenham raddoppia sempre con Kane, che è il più veloce a raccogliere il pallone respinto da Hart, segnando a porta vuota la rete del 2-0. Il West Ham è stordito e 41' rischia il colpo del k.o, ma questa volta Kane sbaglia, mandando il pallone di poco a lato.

Il secondo tempo si riapre come la fine del primo, con il Tottenham in attacco a cercare la rete del 3-0, che arriva al 60' con Eriksen, che, di piatto, dopo aver raccolto una palla vagante in area, batte Hart. I padroni di casa, però, non mollano e al 65' accorciano le distanze con il Chicharito, che sugli sviluppi di un corner segna di testa la rete dell'1-3. Al 71 ' il Tottenham rimane in dieci uomini a causa dell'espulsione di Aurier, che riceve il secondo giallo per un intervento da dietro ai danni di Carroll. Il West Ham ci crede e all'87' trova la rete del 2-3 con Kouyate, che, di testa, batte Lloris. Nel recupero, i padroni di casa hanno l'occasione di pareggiare, ma la gran botta dal limite di Carroll finisce di poco alta sopra la traversa.