Playoff Europa League: Milan, gironi ad un passo

Pubblicato il 24 agosto 2017 alle 11:58:09
Categoria: Notizie Europa League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Solo 90 minuti separano il Milan dalla fase a gironi dell'Europa League. I rossoneri, infatti, stasera giocheranno in Macedonia il ritorno del Playoff contro lo Shkendija, ma dopo il 6-0 di San Siro, maturato grazie alle doppiette di André Silva Montolivo e alle reti di Borini Antonelli, gli uomini di Montella sono ormai certi della qualificazione. Il tecnico, nonostante il largo vantaggio, chiede però concentrazione a Skopje.

Missione quasi compiuta per il Milan. Dopo il doppio successo contro il Craiova e la sfida d'andata, i rossoneri sono a 90' dalla fase a gironi dell'Europa League. Gli uomini di Montella si presentano in Macedonia forti del 6-0 dell'andata, che ha visto André Silva e compagni dominare la sfida in lungo e in largo, con il portoghese e Montolivo autori di una doppietta e Borini ed Antonelli a rendere più ampio il divario di un doppio confronto dall'esito ormai scontato. Al Milan basterà far trascorrere senza ulteriori problemi questo match di ritorno per tornare ai gironi di Europa League, come non accade dal 2008/2009. Nell'ultima edizione sotto la vecchia dicitura di Coppa UEFA, gli uomini di Ancelotti superarono il gruppo principale, ma furono subito eliminati ai sedicesimi dal Werder Brema, poi finalista del torneo. 
Nonostante il largo vantaggio, Vincenzo Montella chiede attenzione, per continuare il processo di crescita di questo inizio di stagione che ha visto i rossoneri segnare 12 gol senza subirne nelle quattro partite ufficiali finora disputate contro Craiova (1-0 in Romania e 2-0 a San Siro), Shkendija (6-0 nel match d'andata) e Crotone (3-0 all'esordio in Serie A). Nonostante il monito, lo stesso tecnico dovrebbe affidarsi al turnover, in modo da presentarsi nel migliore dei modi al secondo impegno in campionato contro il Cagliari in casa. Praticamente impossibile, invece, l'impresa a cui è chiamata lo Shkendija: segnare 7 gol senza subirne. I macedoni, però, cercheranno di chiudere questa esperienza in Europa League con un risultato positivo a Skopje.