NFL: Tom Brady è ora uno dei più pagati giocatori sulla copertina di Madden

Pubblicato il 27 agosto 2017 alle 11:00:00
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

Le cose belle succedono a chi sa aspettare. E il quarterback dei New Engald Patriots, Tom Brady, ha aspettato per 17 anni per essere raffigurato sulla copertina del più celebre videogioco di football americano al mondo: Madden NFL.

Il suddetto videogioco, distribuito a partire dal passato  25 agosto, ha proprio il cinque volte vincitore di un Superbowl, oltre che 2 volte MVP della lega in bella mostra sulla copertina, rendendolo uno dei più pagati giocatori nella storia della NFL

 Infatti, Forbes riporta che Brady nel 2016 ha guadagnato 44,1 milioni, una cifra che lo ha reso il 15esimo più pagato giocatore di footbal nella stagione appena passata. Questa cifra includeva i 28 milioni di bonus corrispostigli dai Patriots oltre a uno stipendio di 20,5 milioni l'anno. Tutto questo è abbastanza incredibile se si pensa che Tom Brady ha ormai 40 anni, un età difficilmente raggiungibile in un mondo come quello del football americano. Proprio lui che nel Draft del 2000 fu scelto solo come 199 sui 254 giocatori presenti e il cui primo contratto prevedeva "appena" 193 mila dollari annui. Nessuno aveva però previsto che si sarebbe dimnostrato in grado di guidare i Patriots alla conquista di 5 superbowl, il primo nel 2002, appena 2 anni dopo essere entrato in squadra, vincendo inoltre per 2 volte il titolo di miglior giocatore della lega. Una carriera che però è ora messa a serio rischio da quella che negli Stati Uniti è conosciuta come la "maledizione Madden". 

Negli ultimi anni, infatti, tutti i giocatori raffiguarati sulla copertina del prestigioso videogame sono poi stati costretti a lunghi periodi di stop, dovuti a vari infortuni. Una maledizione che colpisce sempre nell'anno in cui un giocatore "conquista" la cover del più celebre videogioco di football al mondo e che quest'anno potrebbe fancire la fine di uno dei più famosi quarterback al mondo. Brady sembra però non temere questa eventualità, in una conferenza stampa ha infatti annunciato: "La copertina di Madden NFL 18 è un grande onore per me… Io non sono un tipo scaramantico, per questo sono pronto a prendere questa sfida di petto come sempre!". 

In ogni caso, anche qualora fosse la maledizione a trionfare, Tom Brady, alla veneranda età di 40 anni, è pronto all'addio allo sport che lo ha condotto ad assicurarsi un posto nella Hall of Fame, soprattutto visto il piccolo capitale messo da parte in 17 anni di grandi successi.

Blue Finance Forbes