MotoGP, ufficiale: Tito Rabat firma con il Team Reale Avintia Racing

Pubblicato il 8 settembre 2017 alle 14:13:51
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

Si delinea sempre di più la griglia del Motomondiale 2018. Dopo il passaggio di Jack Miller al Team Ducati Pramac al posto di Scott Redding, che ha firmato con l'Aprilia, arriva un'altra ufficialità: Tito Rabat ha firmato un contratto biennale con il Team Reale Avintia Racing. Lo spagnolo, che nella prossima stagione correrà su una Ducati Desmosedici GP17, lascia il Team Marc VDS, con cui nel 2014 si è laureato campione del Mondo in Moto2, dopo due anni in MotoGP, in cui, però, non è riuscito a lasciare il segno, conquistando come migliore piazzamento un decimo posto nel Gran premio d'Argentina dello scorso anno.

Molto felice il pilota, che torna nel Team, con cui, nel 2005, ha esordito nel Mondiale 125 come Wild Card nel Gran Premio della Comunità Valenciana: "Sono molto felice di aver firmato con il team Reale Avintia Racing per la stagione 2018 - ha dichiarato Rabat - Dopo due anni in sella ad una Honda per me era arrivato il momento di cambiare. Ho una buona chance di dimostrare che posso essere un pilota competitivo in MotoGP con una squadra che conosco bene. Inoltre la Ducati dovrebbe adattarsi meglio al mio fisico e stile di guida". 

Blue Finance Forbes


';