MotoGp, Dovizioso vince a Sepang con Marquez giù dal podio: Mondiale riaperto

Pubblicato il 29 ottobre 2017 alle 09:30:47
Categoria: Moto GP
Autore: Matteo Sfolcini

La lotta al titolo mondiale è ancora tutta aperta. L'atto finale sarà tra due settimane nell'ultimo gara di Valencia perchè a Sepang Dovizioso compie l'ennesima impresa e trionfa davanti a Marquez (Honda). Il ducatista chiude primo, precedendo il suo compagno di scuderia Lorenzo, anche Zarco sale sul podio. Solo un quarto posto invece per Marc Marquez che si accontenta di guidare la classifica con 21 punti di vantaggio sull'italiano. Lo spagnolo fallisce il primo match-point e se vorrà conquistare il suo sesto titolo dovrà farlo di fronte alla sua gente. In difficoltà Rossi, settimo alle spalle di Pedrosa e Petrucci.

Sulla pista bagnata di Sepang Dovizioso compie un altro capolavoro, capace di raccogliere la sesta vittoria stagionale ed eguagliare proprio Marquez. La gara malese è stata bella ed emozionante,complice anche le cattive condizioni atmosferiche. Dopo aver lasciato sfogare Johann Zarco, la garnde sorpresa di questa stagione, Lorenzo e Dovizioso si sono portati davanti a tutti, seminando un Marc Marquez che giustamente non ha voluto rischiare e ha ragionato in ottica Mondiale, mantenendo in classifica un solido vantaggio su Dovizioso. Così, sono stati i due uomini in rosso a giocarsi la vittoria. Jorge Lorenzo avrebbe voluto conquistare il suo primo successo in sella alla Ducati, ma alla fine lo spagnolo, anche se molto amico di Marquez, se lo ricorda bene Rossi, non ha intralciato la cavalcata di Dovi che ha chiuso in testa. Jorge avrebbe meritato il successo, anche per sbloccarsi definitivamente nella sua difficile stagione all'esordio con la Ducati, ma la ragione di squadra non poteva non prevalere.

I giochi sono così rimandati al 12 novembre nell'ultima gara di Valencia, dove il ducatista dovrà compiere un altro miracolo perchè i 21 punti sono sì recuperabili ma solo in caso di un "suicidio sportivo" di Marquez. Forse peserà la pessima prestazione a Philipp Island, in Australia, ma Dovizioso non ha rimpianti e continua comunque a crederci spingendo fino all'ultima curva. Comunque vada concluderà un Mondiale che lo ha visto finalmente protagonista, quando a inizio anno nessuno se lo sarebbe aspettato.

La gara di Sepang ha anche confermato le difficoltà della Yamaha. Almeno di quella ufficiale. Rossi haha chiuso con un settimo posto tutto in rimonta dopo una bruttissima partenza, mentre Vinales non è andato oltre la nona piazza, preceduto anche da Jack Miller. Un finale amaro per Vale e Maverick, traditi da una M1 troppo altalenante e dipendenti delle gomme. da segnalare la pazzesca rimonta di Danilo Petrucci che partiva dal fondo, ma nelle sue condizioni a lui preferite risale fino alla sesta posizione.

Blue Finance Forbes