Mondiali di Budapest 2017: record di podi per l’Italia

Pubblicato il 31 luglio 2017 alle 12:49:50
Categoria: Nuoto
Autore: Redazione Datasport.it

L’Italia del nuoto ha stabilito il suo nuovo record di podi nella storia dei Mondiali, sorpassando i 14 conquistati a Kazan nel 2015, grazie alle 16 medaglie (4 d'oro, 3 d'argento e 9 di bronzo) portate a casa dalla rassegna iridata di Budapest. L’Italia è salita quattro volte sul gradino più alto del podio, Paltrinieri nei 1500 metri s.l, Pellegrini nei 200 metri s.l, Detti negli 800 metri s.l e il duo misto tecnico (Flamini-Minisini) del nuoto sincronizzato, non riuscendo, però, a eguagliare il record di Fukuoka 2001, quando gli azzurri conquistarono ben sei medaglie d’oro.

Sono stati, comunque, degli ottimi Mondiali per l'Italia, che si è aggiuducata la sesta posizione nel medagliere, precedendo nazioni come Ungheria e Australia. Si sono difesi bene anche i tuffatori azzurri che, nonostante il ritiro di Tania Cagnotto, hanno conquistato due medaglie di bronzo, con Tocci dal trampolino da 1 metro e con De Rose dalle grandi altezze. Delude, invece, la pallanuoto, che non è riuscita a conquistare nessuna medaglia sia con il Settebello sia con il Setterosa, eliminati entrambi ai quarti di finale.

Medagliere Mondiali di Budapest 2017 (prime dieci posizioni)

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Stati Uniti Stati Uniti 21 12 13 46
2 Cina Cina 12 12 6 30
3 Russia Russia 11 6 8 25
4 Francia Francia 6 1 2 9
5 Gran Bretagna Gran Bretagna 5 3 3 11
6 Italia Italia 4 3 9 16
7 Australia Australia 3 5 4 12
8 Svezia Svezia 3 1 0 4
9 Ungheria Ungheria 2 5 2 9
10 Brasile Brasile 2 4 2 8

 

Blue Finance Forbes