Liga: Messi trascina il Barcellona, 2-0 all'Alaves

Pubblicato il 26 agosto 2017 alle 21:08:56
Categoria: Notizie Liga
Autore: Luca Servadei

Fa tutto Leo Messi, nel bene e nel male. Con una doppietta della Pulce, il Barcellona di Valverde schianta l'Alaves 0-2 all'Estadio Mendizorrotza nella seconda giornata della Liga. Nel primo tempo l'argentino sbaglia un calcio di rigore e, poi, nella ripresa dà il via al proprio show personale con i due gol che decidono l'incontro. Grazie a questo successo il Barça sale a quota 6 punti come la Real Sociedad. Ancora fermo a 0, invece, l'Alaves.

Dopo la vittoria all'esordio in Liga contro il Betis Siviglia, il Barcellona, ancora privo del neo acquisto milionario Dembélé, va a caccia dei tre punti all'Estadio Mendizorrotza contro l'Alaves per agganciare la capolista Real Sociedad, prima a punteggio pieno dopo due giornate di campionato. I blaugrana, in completo interamente azzurro per l'occasione, non perdono tempo ed iniziano a premere il piede sull'acceleratore sin dalle prime battute, senza però riuscire ad impensierire seriamente Pacheco.


Il Barcellona ha il totale controllo del gioco con un possesso palla che supera l'80%, ma è negli ultimi metri che la squadra di Valverde pecca di troppa presunzione, concedendosi qualche inutile leziosità di troppo. Al 31' il Barcellona rischia di venire punito dalla conclusione di Ruben Sobrino che, dopo una serie di finte, lascia partire un diagonale che viene respinto dall'attento ter Stegen. Al 39' Il Barça può beneficiare di un calcio di rigore per fallo di Eodrigo Ely ai danni di Pique. Sul dischetto si posiziona la Pulce, Lionel Messi, la cui conclusione viene però neutralizzata dallo straordinario intervento di Pacheco. La prima frazione si chiude così sul punteggio di 0-0.

Il primo tempo sottotono ed il penalty fallito pungono sul vivo il fuoriclasse argentino, che dà il via al proprio show personale. L'Alaves è alle corde mentre la Pulce furoreggia per tutto il terreno di gioco. Al 55' Messi entra in area e lascia partire un tiro che si infila alle spalle del portiere dopo una deviazione decisiva: 1-0 per il Barcellona. Passano 11 minuti e l'argentino realizza la propria doppietta personale grazie ad un vero e proprio regalo della difesa dell'Alaves. Alexis passa il pallone a Paco Alcacer che serve di testa il numero 10: la Pulce davanti a Pacheco non sbaglia e fa 2-0. Al 74' solo la traversa nega al cinque volte Pallone d'Oro la gioia della tripletta dopo una splendida conclusione a giro dal limite dell'area di rigore. L'Alaves getta nella mischia Enzo Fernandez, figlio di Zinedine, e Santos, ma la musica non cambia con i catalani che dominano in lungo ed in largo. All'ultimo secondo, il Barça avrebbe anche la chance di rendere più rotondo il risultato con Pique, la cui conclusione viene però respinta in qualche modo dalla difesa di casa. Il match si chiude dunque con la vittoria del Barça, che si porta a quota 6 punti in graduatoria. Ancora fermo a quota 0, invece, l'Alaves.

Blue Finance Forbes