L'Uefa apre un'inchiesta sul Psg

Pubblicato il 1 settembre 2017 alle 20:37:50
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Piergiuseppe Pinto

E' stato sicuramente il club protagonista di questa sessione di calciomercato. Il Paris Saint Germain, infatti, ha scosso per l'ennesima volta l'Europa con i suoi folli acquisti. Il primo di questi è stato l'ingaggio di Neymar dal Barcellona. Il brasiliano, infatti, si è trasferito alla Torre Eiffel per la cifra record di 222 milioni di euro, la più alta investita per un giocatore di calcio.

Non bastasse, il Psg, negli ultimi giorni di calciomercato, si è assicurato anche il nuovo fenomeno del calcio francese, quel Kylian Mbappé che ha contribuito a soffiare il titolo proprio ai parigini, portando il Monaco in trionfo in Ligue 1. Cifre inedite e spaventose, che hanno gettato più di un'ombra sulle rigide regole imposte finora dal Fair Play Finanziario.

La sensazione che il Psg la facesse franca, però, è stata spazzata via dal comunicato, diramato oggi, dalla Uefa, che ha deciso di aprire un'inchiesta sulla conformità del bilancio del club francese. Questo il contenuto: "La Camera Investigativa dell'Organo di Controllo Finanziario per Club della UEFA ha aperto un'inchiesta formale sul Paris Saint-Germain nell'ambito del suo continuo monitoraggio dei club disciplinati dalle regole del Fair Play Finanziario (FFP). L'inchiesta sarà incentrata sulla conformità del pareggio di bilancio, in particolare dopo i recenti trasferimenti della finestra di mercato estiva. Nei prossimi mesi la Camera Investigativa dell'Organo di Controllo Finanziario per Club della UEFA si incontrerà regolarmente per valutare attentamente tutta la documentazione relativa a questo caso. La UEFA ritiene il Fair Play Finanziario sia un sistema fondamentale per assicurare la sostenibilità finanziaria del calcio europeo. La UEFA non rilascerà ulteriori commenti su questa vicenda mentre sarà in corso l'inchiesta".

Blue Finance Forbes