Italia, Pirlo: "San Siro non segna, serve qualcosa in più"

Pubblicato il 11 novembre 2017 alle 11:58:07
Categoria: Notizie Nazionali
Autore: Piergiuseppe Pinto

Foto www.imagephotoagency.it

A commentare la sconfitta dell'Italia contro la Svezia nell'andata del Playoff Mondiale ci ha pensato anche Andrea Pirlo. L'ex centrocampista, ritiratosi ufficialmente lo scorso 5 novembre, ha parlato a Sky Sport, in collegamento da New York, concentrandosi soprattutto sul ritorno di San Siro: "Non sarà facile trovare le parole giuste, vista la pressione di questi giorni molto intensi, ma Ventura deve avere in mente chi scenderà in campo, cosa bisognerà fare e come limitare gli avversari per vincere la partita. Andranno studiati i video, sarà una parte noiosa, ma bisogna preparare al meglio la partita ed essere concentrati nei prossimi tre giorni".

Pirlo risponde anche a Ventura che, oltre ad essersi lamentato dell'arbitraggio, si augura il massimo aiuto dal pubblico di San Siro: "Sicuramente i tifosi si faranno sentire, ma non ho mai visto segnare dagli spalti. Serve qualcosa in più, maggiore qualità. Non serve nemmeno attaccarsi agli arbitri. Scontri del genere, in Europa, non sempre vengono sanzionati, non è come in Italia, dove viene fermato tutto al primo contatto. L'atteggiamento sbagliato, semmai, è stato quello in risposta a queste situazioni di gioco. Le critiche ci sono per tutti, giocatori tecnico, vanno divise. Sarà una partita piena di pressione, di quelle che piacevano a me: sono convinto che sarà così anche per i miei ex compagni".

Blue Finance Forbes