Giro di Toscana: vince Cummings

Pubblicato il 26 settembre 2017 alle 17:06:00
Categoria: Notizie Ciclismo
Autore: Redazione Datasport.it

Steve Cummings ha vinto a Pontedera la prima delle due tappe del Giro di Toscana-Memorial Alfredo Martini. Al termine dei 181,8 km di gara, il britannico è riuscito a battere i 3 "compagni di fuga": il colombiano Bernal, il belga Backaert e lo squalo Nibali, alla prima apparizione dopo il secondo posto della Vuelta. Il primo a tagliare il traguardo del gruppo, arrivato 15 secondi dopo, è stato Sonny Colbrelli, reduce dal Mondiale di Bergen.

In una gara esaltante, su un percorso di 181,8 km con partenza e arrivo a Pontedera, a trionfare è stato il campione britannico Cummings. Un incubo per Nibali, che dopo aver passato la Vuelta dietro a Froome, ora ha dovuto cedere a un suo connazionale per una manciata di centesimi. E' arrivato infatti quarto lo squalo dello stratto, perdendo in volata con tutti i diretti rivali. Secondo si è infatti pizzato il giovane colombiano Egon Bernal mentre è arrivato terzo il belga Frederik Backaert. I primi attaccanti di giornata sono stati Roy Goldstein, Josu Zabala, Maximilian Kuen e Michele Scartezzini. La loro fuga è stata ben gestita dal gruppo che ha evitato che il divario si ampliasse. A circa 45 chilometri il gruppo si è ricompattato, dando il via al secondo attacco, quello di Vincenzo Nibali, Egan Bernal, Frederik Backaert e Stephen Cummings, che in breve hanno accumulato quasi un minuto di vantaggio sul gruppo. Cummings è poi stato il più veloce di tutti nella volata finale, cogliendo il primo successo con la maglia di campione nazionale britannico conquistata nel mese di giugno. Domani, mercoledì 27 settembre, seconda e conclusiva tappa, da Lajatico a Volterra (161,5 km).

Blue Finance Forbes