Ferrari, la delusione di Vettel: "Hamilton è stato migliore"

Pubblicato il 30 ottobre 2017 alle 09:30:27
Categoria: Formula 1
Autore: Luca Servadei

Credit immagine: Imagephotoagency.it

C'è grande delusione sul volto e nelle parole di Sebastian Vettel al termine del Gran Premio del Messico, che ha consegnato il titolo iridato della Formula 1 nelle mani di Lewis Hamilton. I due piloti sono stati protagonisti di un acceso duello che ha caratterizzato l’andamento di tutta la stagione, ma che si è concluso in favore del britannico, complici troppi passi falsi della Rossa di Maranello nelle ultime uscite. "Verstappen aggressivo al via? Non credo sia così importante - le parole di Seb - oggi ha vinto il Mondiale Lewis e bisogna fargli i complimenti, per noi è deludente tagliare i l traguardo e sapere che è finita, non è giusto parlare d'altro".
 
"Vedo tante cose positive - aggiunge il tedesco - ma non ora, sono giù di morale. La squadra fa il possibile e io mi aspetto di dare il doppio, quest'anno avrei potuto fare meglio qua e là, ma nel complesso non abbiamo raggiunto l'obiettivo e non sono dell'umore giusto. La fortuna non ci ha aiutato, ma è stata una battaglia corretta e Lewis ha vinto e ha meritato". Lo stesso Vettel, al termine della gara, è andato a complimentarsi personalmente con il rivale, il quale ha comunque reso omaggio al Cavallino: "E' stata la stagione più dura perchè ho dovuto lottare con Sebastian", ha assicurato il nuovo campione del Mondo. 

Blue Finance Forbes