Europei di pallavolo: brutto esordio per l'Italia, battuta al tie break dalla Germania

Pubblicato il 25 agosto 2017 alle 23:40:44
Categoria: Notizie Volley
Autore: Redazione Datasport.it

 

Non inizia nel migliore dei modi l'Europeo per l'Italvolley, che perde la gara d'esordio 3-2 (25-22; 21-25; 19-25; 25-19; 15-8) contro la Germania allenata dall'italiano Andrea Giani. Gli uomini di Blengini, dopo un brutto primo set, ribaltano partita vincendo il secondo e il terzo parziale. I tedeschi, però, non mollano e vincono il quarto set; al tie break ci pensano poi Grozer, migliore in campo, e Kaliberda a regalare la vittoria alla Germania.

Blengini decide di partire con Vettori, Mazzone, Giannelli, Antonov, Piano, Lanza e Colaci come libero, ma sono i tedeschi, allenati dall'italiano Giani, a iniziare meglio, potandosi 8-6 al primo time out tecnico, grazie alle schiacciate di Grozer e Fromm. L'Italia risponde e, grazie a due punti consecutivi di Piano, si porta in vantaggio sul punteggio di 12-10. Ci pensano, però, un lungolinea di Kaliberda e un ace di Grozer a riportare i tedeschi davanti alla seconda interruzione tecnica del primo set sul risultato di 16-15. L'Italia reagisce e ritorna in vantaggio grazie a due punti di fila per Antonov, ma, prima Kaliberda e poi Grozer, riportano la squadra di Giani davanti di due lunghezze sul punteggio di 21-19. Nel finale ci pensa Hirsch, con un ace, a regalare il primo set ai tedeschi.

Nel secondo set, l'Italia si porta subito in vantaggio di due punti (6-4), ma, la Germania risponde e, grazie a due schiacciate di Grozer, si porta sul punteggio di 8-7 al primo time out tecnico. Gli azzurri, però, non si scompongono e rispondo colpo su colpo ai tedeschi, ritrovando il vantaggio grazie a due punti di Antonov che porta l'Italia davanti sul punteggio di 16-15. Ci pensano poi Piano, con un muro, e Vettori, con due super schiacciate, a creare lo strappo decisivo portando l'Italia in vantaggio di tre lunghezze 23-20. I punti decisivi li firma Lanza, che, con due schiacciate dai 3 metri, riporta l'Italia in parità.

Terzo set dominato dagli azzurri che si portano subito in vantaggio di quattro lunghezze (8-4). Gli uomini di Blengini continuano a giocare bene e, trascinati da Antonov e Vettori,  si portano sul risultato di 16-13. I tedeschi, però, provano a reagire e si rimettono in scia degli azzurri (18-17); ci pensano prima Lanza, con tre punti di fila, e poi Antonov, con una super diagonale, a chiudere il set e a regalare all'Italia il terzo parziale.

Nel quarto parziale la Germania replica all'Italia e si porta, sin dall'inizio, in vantaggio di oltre 4 lunghezze (16-12), l'Italia, però, reagisce e si porta sotto di soli due punti (18-16), ma nel finale ci pensa un super Grozer a riportare la Germania sul risultato di due set pari. Al tie break, l'Italia parte male e va subito in svantaggio di due punti (6-4), Lanza prova a tenere sotto gli azzurri, che, però, nel finale cedono e subiscono le schiacciate di Fromm e di un super Grozer, che regala la vittoria alla Germania.

Blue Finance Forbes