> calcio > serie d

Domenica, 19 Marzo 2017 - 17:57

Serie D 2016-17, 27a giornata Girone F: risultati, marcatori e cronaca

Il Girone F della Serie D 2016-17 - Foto Facebook Lnd

I gialloblù piegano in rimonta il Matelica e si preparano alla festa. Campobasso, un tris per la salvezza



GIRONE F: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

San Marino-Vis Pesaro 0-0 (sabato)
La Vis Pesaro non va oltre lo 0-0 a San Marino: nella prima frazione di gara a regnare è la noia, con i giocatori di entrambe le squadre in grossa difficoltà a causa delle pessime condizioni del terreno di gioco. Il secondo tempo si accende al 78' con l'espulsione per doppia ammonizione di Ficola che lascia gli ospiti in dieci uomini: due minuti dopo, infatti, i padroni di casa vanno vicini al gol con Buonocunto, che a pochi passi dalla porta non riesce ad insaccare a rete. I ragazzi di Di Meo si portano 34 punti, i biancorossi a 45.

San Nicolò Teramo-Pineto 1-1 (sabato)
Il Pineto sfiora la vittoria nel derby contro il San Nicolò Teramo. Dopo un primo tempo piuttosto avaro di occasioni, la ripresa regala diversi momenti emozionanti: la prima, all'81', col vantaggio ospite ad opera di Pomante, la seconda allo scadere con Bosi, che evita la sconfitta alla formazione di casa, che si porta così a 44 punti nella graduatoria. Completamente opposta la situazione in classifica dei ragazzi di Amaolo, coinvolti nella bagarre dei playout con 30 punti.

Civitanovese-Campobasso 0-3
Vittoria fondamentale del Campobasso, che grazie ai gol di Esposito, Iaboni e Vitelli si allontana ulteriormente dalla zona rossa della classifica e può guardare con più fiducia alle prossime partite. Diventa invece sempre più nera la situazione della Civitanovese che ormai può sperare solo nei playout grazie al lento cammino del Castelfidardo e della Recanatese.

Alfonsine-Jesina 2-1
Colpaccio dell'Alfonsine, che sfrutta le mura amiche e rimonta il gol di svantaggio siglato da Shiba per la Jesina. Casalone riporta la gara in parità al 12', mentre Rosetti ribalta il punteggio al 23' cosegnando una fondamentale vittoria ai padroni di casa. Con questi tre punti i leoncini scavalcano la Recanatese e si portano a cinque punti dall'ultimo posto della classifica. La Jesina viene invece risucchiata nella lotta alla salvezza per via dei pareggi di Pineto e Monticelli.

Castelfidardo-Sammaurese 0-1
La Sammaurese non può sbagliare partita contro il Castelfidardo e così scende in campo alla ricerca della vittoria. Ai giallorossi ci vuole un po' di tempo, 56' precisamente, ma alla fine riesce a passare in vantaggio grazie alla trasformazione di Bonandi dal dischetto: da lì in poi gli ospiti controllano la partita e il Castelfidardo non trova lo spunto giusto per portare un punto in cascina. Grazie a questa vittoria la squadra del Pascoli si rilancia nella lotta alla seconda posizione, dovendo rincorrere il Matelica a sole sei lunghezze di distanza.

Fermana-Matelica 2-1
E' il big match del girone, Fermana e Matelica si giocano la possibilità di salire in Lega Pro con i gialloblù alla ricerca di una vittoria che li proietterebbe a +11 sugli ospiti. La partita inizia con un po' di nervosismo da ambo le parti e al 45' arriva la massima punizione a favore del Matelica: sul dischetto si reca Titone che non sbaglia. La Fermana torna in campo con un Cremona in più e al 54' trova il gol del pari con Molinari. I canarini, consci che un pareggio servirebbe a ben poco, continuano a spingere trovando l'episodio decisivo al 77' quando Rosania commette fallo da rigore, poi trasformato da Cremona. La vittoria gialloblù è un deciso passo verso la promozione il Lega Pro, mentre il Matelica è ormai costretto a lottare per la seconda posizione e i conseguenti playoff.

Monticelli-Olympia Agnonese 1-1
L'Olympia Agnonese spreca l'occasione di rientrare nella lotta ai playoff pareggiando in casa del Monticelli. La partita inizia nel verso giusto per i granata che passano in vantaggio con la rete siglata da Ragatzu dagli undici metri. I molisani però soffrono il ritorno dei padroni di casa, che spingono fino alla fine e proprio all'ultimo respiro trovano il gol vincente grazie a Terrenzio che devia in rete la punizione di Negro. L'Olympia resta a tre punti dalla Sammaurese, mentre il Monticelli incamera un altro punto verso la salvezza.

Vastese-Romagna Centro 1-2
Il match tra Vastese e Romagna Centro è praticamente uno spareggio tra squadre che ambiscono ai playoff. I padroni di casa scendono in campo con il tridente composto da Galizia, Fiore e Felici, mentre il capocannoniere Prisco si accomoda in panchina. A passare in vantaggio è però il Romagna Centro con Buscagli che buca Russo al 13'. I padroni di casa non ci stanno e al rientro in campo dagli spogliatoi mandano in campo Prisco ed al 68' arriva il gol del pareggio, grazie a un rigore di Galizia. Sembra tutto apparecchiato per un pareggio, ma all'86' arriva la svolta perchè l'arbitro concede un altro rigore, stavolta agli ospiti. Sul dischetto si presenta Ferri che sigla il suo ottavo gol stagionale regalando un'importante vittoria ai suoi compagni.

riposa: Recanatese

Andrea Mauri
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport