> calcio > serie b > gol highlights

Giovedì, 29 Dicembre 2016 - 09:01

Serie B: Spezia-Vicenza 0-0, gli highlights. Video

Finisce senza reti al Picco: liguri in dieci dal 31' per l'espulsione di Pulzetti




GLI HIGHLIGHTS SARANNO DISPONIBILI DOPO LA PARTITA A PARTIRE DA MEZZANOTTE

Finisce 0-0 al Picco la sfida tra Spezia e Vicenza, anticipo della 21esima giornata di Serie B, l'ultima del girone d'andata e del 2016. Partita dalle mille emozioni a dispetto del risultato. La svolta al 31' quando i liguri restano in dieci per l'espulsione di Pulzetti. Il Vicenza colpisce un palo con Giacomelli in chiusura di primo tempo e nella ripresa non sfonda sprecando almeno un paio di occasioni limpide con Galano e Bellomo.

L'avvio di gara è promettente con continui rovesciamenti di fronte. Due brividi tra l'8' e il 9': prima Galano cerca di sorprendere Chichizola con un sinistro a giro, poi lo stesso Galano si esibisce in uno sciagurato retropassaggio verso Vigorito non sfruttato per un soffio da Granoche. Ma invece di decollare la partita si addormenta e lo spettacolo diventa davvero modesto. A dare una scossa alla serata, al minuto 31, ci pensa Pulzetti che a centrocampo - su un pallone innocuo - entra in maniera scomposta sulla caviglia di Signori rimediando il cartellino rosso diretto. Il contatto sembra non esserci ma evidentemente l'arbitro Marini (irremovibile) decide di punire la pericolosità dell'intervento. Spezia in dieci e Vicenza che cerca subito di approfittarne con il solito Galano: destro potente e Chichizola respinge in tuffo. Ma l'occasione migliore per i veneti arriva proprio allo scadere del primo tempo: Giacomelli - dopo un traversone basso di Pucino dalla destra deviato da De Col - ha sul piede il pallone dell'1-0 ma, da due passi, calcia malissimo e colpisce il palo.

La ripresa è vibrante anche perché lo Spezia, per nulla condizionato dall'inferiorità numerica, non si limita affatto a difendersi, anzi: Maggiore e Piccolo, nel giro di due minuti tra il 59' e il 61' mettono i brividi a Vigorito con due conclusioni fuori di un niente. Il Vicenza, dal canto suo, non sta certo a guardare e al 66' spreca una colossale palla gol con Galano che, tutto solo all'altezza del dischetto del rigore, spara incredibilmente a lato col sinistro. Pochi minuti dopo è Chichizola in tuffo a dire di no a un destro di Bellomo, uno dei migliori in campo. Nel finale la stanchezza si fa sentire, lo Spezia rinuncia a ripartire e - a parte qualche brivido - difende lo 0-0, il secondo consecutivo dopo quello della vigilia di Natale a Pisa. Il Vicenza torna a casa con qualche rimpianto ma con la soddisfazione di avere centrato il quarto risultato utile consecutivo.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport