> calcio > serie b > gol highlights

Sabato, 24 Ottobre 2015 - 18:00

Serie B: Ternana-Perugia 0-1, gol e highlights. Video

 

La squadra di Bisoli vince il derby al Liberati: decisivo un rigore di Ardemagni




Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie B

Rivivi le emozioni di Ternana-Perugia: cronaca, pagelle e tabellino

Un rigore di Ardemagni al 57' permette al Perugia di aggiudicarsi 1-0 il derby umbro al Liberati, tornando alla vittoria dopo otto turni. Gara non bella, la Ternana fa la partita e costruisce qualche occasione in più, ma deve soccombere davanti al cinismo e alla praticità degli uomini di Bisoli.

Primo tempo avaro di emozioni. Meglio i padroni di casa nei primi 20’: Rosati alza oltre la traversa un improvviso tiro di Signorelli da fuori area al 7’. Al minuto 21 il portiere biancorosso ribatte una conclusione centrale di Coppola. Il Perugia si fa vedere finalmente al 29’, con un tentativo al volo dal limite di Del Prete bloccato senza problemi da Mazzoni. Alla mezz’ora Signorelli dà forfait dopo un duro scontro con Alhassan: al suo posto entra Falletti. Gli ospiti salgono di tono ma si rendono pericolosi solo al secondo minuto di recupero con un diagonale di Zapata che Mazzoni respinge in tuffo. La ripresa non sembra cambiare copione, con i padroni di casa sempre più attivi, anche se il primo tiro del secondo tempo è del Perugia: il colpo di testa di Ardemagni al minuto 49 è però, in pratica, un appoggio al portiere. Pericolosissimo, invece, il sinistro di Falletti, smarcato da un colpo di tacco di Avenatti, al 52’: il pallone sfiora la traversa.

La gara si sblocca al 57’: Maresca punisce un ingenuo fallo di Masi su Ardemagni in area ternana con il rigore, che lo stesso Ardemagni trasforma per l’1-0 perugino. La partita si accende: al 60’ proteste non del tutto infondate dei padroni di casa per un contatto tra Belmonte e Falletti al limite dei sedici metri; l’intervento è forse fuori area ma Maresca non fischia nemmeno calcio di punizione. Al 67’ Ardemagni di testa sfiora la traversa. La Ternana si aggrappa alle iniziative di Falletti: al 73’ l’italo-brasiliano mette in mezzo ma il neo-entrato Gondo manca la deviazione da due passi. Il numero 10 rossoverde ci prova da lontano due minuti dopo, ma Rosati salva la propria porta deviando in corner. La squadra di Breda collezione angoli in serie, ma non li sfrutta; al 79’, rischia addirittura di subire il raddoppio da un tiro dalla bandierina battuto male ma il Perugia non sfrutta un tre contro uno producendo solo un diagonale di Drolè neutralizzato da Mazzoni. L’occasione migliore per i padroni casa capita al 94’: Masi, improvvisatosi centravanti, effettua una spettacolare sforbiciata ma il pallone si perde a lato. Il Perugia può festeggiare: il derby è suo. Prossimo turno, infrasettimanale, a Latina per i rossoverdi, mentre i perugini ospiteranno il Cagliari.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport