Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
16° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Luigi Ferraris
12 dicembre 2017 ore 19:00
Arbitro: Daniele Doveri

Genoa

4° A. Bertolacci

1
-
2

Conclusa

Atalanta

45° J. Ilicic
52° A. Masiello

Genoa



1
4° A. Bertolacci

Atalanta



2
45° J. Ilicic
52° A. Masiello

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Allo stadio Ferraris, l'ultimo posticipo della 16esima giornata di Serie A tra Genoa e Atalanta vede la vittoria sofferta degli orobici: 1-2 il risultato finale. Bertolacci illude i rossoblù aprendo le marcature dopo appena 4', ma in chiusura di primo tempo arriva il pari dello sloveno Ilicic. Nella ripresa, un gol di Andrea Masiello regala all'Atalanta la prima vittoria in trasferta e condanna Ballardini al primo K.O stagionale sulla panchina genoana. I padroni di casa rimangono quindi a quota 13, mentre gli orobici agganciano il Torino a quota 23 punti.

Nel Genoa di Ballardini si distinguono le prove di Perin e Bertolacci: il portiere si trasforma in un muro negando almeno due gol fatti ai bergamaschi, mentre il centrocampista sigla un gol di pregevole fattura in avvio di gara. Deludenti le prestazioni di Veloso e di Laxalt, entrambi apparsi sottotono. Nell'Atalanta, grande partita per Ilicic e Masiello, non solo per i gol messi a segno. Da rivedere invece la condizione psico-fisica di Spinazzola e Cristante, forse provati dal doppio impegno europeo.

La prima sconfitta di Ballardini non corrisponde ad un passo indietro dal punto di vista del gioco. La stagione scorsa la partita si chiuse con un netto 0-5 in favore di Gasperini, tutta un'altra storia la partita di oggi, che ha visto il Genoa mettere sotto gli orobici per larghi tratti di gara. L'allenatore nerazzurro rimprovera ai suoi un approccio di gara non certo ottimale, ma si gode una vittoria tanto sofferta quanto importante, che proietta l'Atalanta di nuovo nelle zone alte della classifica. Ottima la gestione di gara del direttore Doveri, che ricorre ad un Silent Check in occasione del gol di Ilicic, convalidando (giustamente) la rete.

Nei primi 45' il tempo effettivo è stato di 27'31", mentre nella ripresa si è giocato per 27'32", per un totale di 54'32. (Stefano Bassi) 

Ore 20:55, triplice fischio finale.

90'+5
Ammonito Bertolacci proprio al termine della gara.

90'
Saranno cinque i minuti di recupero.

86'
Occasione per Lapadula! Cross tagliato di Rosi dalla destra: Lapadula in arretramento colpisce di testa ma il pallone termina sul fondo.

85'
Fuori Rigoni, dentro Ricci nel Genoa.

84'
L'unica tripletta in Serie A di Gomez è arrivata nell'ultimo match giocato tra queste due squadre, ad aprile 2017.

81'

Omeonga salva un gol! Il neo entrato si immola sulla conclusione a botta sicura di Gomez e sventa la minaccia.

78'
Dentro Omeonga nel Genoa, fuori Pandev.

77'
Miracolo di Perin! Colpo di testa di Palomino su corner dalla destra: il portiere genoano evita un gol fatto con una assoluta prodezza.

76'
Ancora una occasione per l'Atalanta: Gomez prova il tiro da posizione molto defilata, ma Perin devia in angolo.

73'
Occasione Atalanta con De Roon! Conclusione di prima intenzione dell'ex Middlesborough,  ma Perin si distende e blocca il tiro.

72'
Fuori Ilicic nell'Atalanta, dentro Cornelius.

69'
Ottima azione di Taarabt sulla sinistra: l'ex Milan la mette in mezzo tesa, ma Lapadula si fa anticipare da Spinazzola.

67'
Fuori Laxalt nel Genoa, dentro Lapadula.

65'
Ottima ripartenza dell'Atalanta, che porta alla conclusione Ilicic: Spolli si immola sul tiro dello sloveno e manda in angolo.

63'
L’Atalanta non ha ancora vinto fuori casa in questo campionato (3N, 4P): i bergamaschi non arrivano a otto trasferte di fila senza successi da maggio 2016 (10 in quell’occasione).

62'
Buono spunto di Rigoni sulla destra: palla a Pandev che prova il tiro, deviato, sarà angolo.

59'
Ammonito anche Pandev nel Genoa, per un brutto fallo ai danni di Freuler.

56'
Conclusione sporca di Taarabt, che non centra lo specchio della porta con un tiro di prima intenzione.

55'
Ammonito il neo entrato De Roon.

54'
Fuori Petagna nell'Atalanta, dentro De Roon. Gasperini si copre.

52'
GOL DI MASIELLO! VANTAGGIO ATALANTA! Cross di Ilicic dalla sinistra, il pallone sfila per tutta l'area e Masiello lo deposita in rete da pochi passi.

51'
Fuori Toloi nell'Atalanta, dentro Palomino.

49'
Incredibile errore di Pandev! Pallone stupendo di Bertolacci per il montenegrino, che si fa ipnotizzare per due volte da Berisha. Grande occasione sprecata dal Genoa!

48'
Ottimo avvio del Genoa anche in questo secondo tempo: pressione alta e buon ritmo.

47'
Subito una bella azione del Genoa! Taarabt arriva al cross dal fondo, Masiello interviene e si rifugia in corner.

46'

Ore 20:06, al via la ripresa.

Il primo tempo del Ferraris si chiude sul punteggio di 1-1 tra Genoa e Atalanta. Dominio totale dei padroni di casa fino alla mezz'ora, in gol dopo quattro minuti con Bertolacci. Gli orobici si svegliano dal torpore solo grazie alle giocate di Ilicic, che trova anche il gol del pari allo scadere.

Ore 19:51, finisce il primo tempo.

45'+1
Altri due minuti di recupero al Ferraris per un Silent Check di Doveri: da valutare un contatto Petagna-Zukanovic ad inizio azione. Contatto giudicato regolare: gol valido.

45'
GOL DI ILICIC! PAREGGIO DELL'ATALANTA! Controllo e tiro dello sloveno sul tocco di Petagna: non può nulla Perin.

41'
Dura entrata del Papu Gomez su Bertolacci, che rimane a terra dolorante. Nulla di grave per l'ex Milan.

38'
Il Genoa ha ottenuto sette punti nelle ultime tre partite di campionato, uno in più rispetto a quelli guadagnati nelle precedenti 13 gare.

35'
Ancora pericoloso Aleandro Rosi! Dribbling al limite e conclusione mancina sul primo palo: palla fuori di poco, ma Berisha era sulla traiettoria.

32'
Ottima azione di Rosi, che recupera il pallone a ridosso dell'area di rigore e la mette al centro forte e tesa: in area solo Rigoni, che non riesce ad impattare il pallone.

29'

Ritmi bassi in questa fase del match, con l'Atalanta che prova a mantenere di più il possesso del pallone, senza però riuscire a trovare varchi tra le maglie rossoblu.

26'
Pericolosa l'Atalanta con Toloi! Sulla punizione tesa di Gomez, il brasiliano svetta di testa e chiama Perin al miracolo.

25'
Ammonito Izzo nel Genoa, che commette fallo da ostruzione ai danni di Gomez. Punizione a ridosso del vertice destro dell'area genoana.

24'
Prova ad alzare i ritmi l'Atalanta, dopo i primi venti minuti di letargo. Gasperini sbraccia dalla panchina, cercando di scuotere i suoi.

22'
 Il Genoa ha perso le ultime tre partite contro l’Atalanta in Serie A dopo che era rimasto imbattuto nelle precedenti sette (3V, 4N).

19'
Genoa vicino al raddoppio! Sul tentativo di rovesciata di Rigoni, subentra Laxalt e calcia di prima: pallone che sfiora il palo alla destra di Berisha.

18'
Ci prova anche il Papu Gomez dalla sua mattonella preferita: palla che non prende il giro sperato, e si spegne di qualche metro a lato della porta di Perin.

17'
Meraviglia di Freuler! Botta terrificante dello svizzero, al volo dal limite dell'area, che si stampa sulla traversa e termina sul fondo!

15'
L’Atalanta è la vittima preferita in Serie A di Andrea Bertolacci: con la rete di oggi sono quattro le sue marcature contro gli orobici – il centrocampista, ex Milan, non aveva ancora segnato in questo campionato.

13'
E' proprio Miguel Veloso ad arrivare alla conclusione dal limite sugli sviluppi del corner: palla fuori dallo specchio.

12'
Il primo calcio d'angolo della partita è in favore del Genoa: Veloso alla battuta.

11'
Giallo per Masiello, al secondo fallo in pochi minuti di gara.

9'
Punizione dalla trequarti in favore del Genoa: Veloso la mette sul secondo palo per la sponda di Spolli, ma la difesa orobica libera in qualche modo.

6'
Infuriato Gasperini in panchina: la sua squadra ha approcciato in maniera pessima all'incontro.

4'
GOL DI BERTOLACCI! GENOA IN VANTAGGIO! Azione perfetta del Genoa, che porta Bertolacci a concludere dal limite: imparabile per Berisha.

2'
Taarabt prova la conclusione dai trenta metri dopo un bello smarcamento: palla ampiamente sopra la traversa.

1'
Genoa in divisa tradizionale rossoblù, Atalanta in completo bianco da trasferta: manovra palla la squadra di casa.

1'
Ore 19:02, inizia la gara.

Ballardini non cambia l'undici titolare del suo 3-5-2, ormai invariato da quattro partite. Confermata la presenza dal primo minuto di Laxalt, che in settimana aveva svolto allenamenti differenziati. In avanti, spazio al talento della coppia Pandev-Taarabt. Poche sorprese anche per Gasperini, ex della gara, che schiera i suoi con il canonico 3-4-1-2. Ilicic sarà il trequartista, alle spalle del tandem Gomez-Petagna. 

Le due formazioni sono state annunciate dai rispettivi allenatori: clicca su "Formazioni" sulla barra in alto per vederle.

Con ventiquattro ore di ritardo, le squadre sono pronte a scendere sul terreno di gioco del Ferraris: la sfida tra Genoa e Atalanta chiude la 16esima giornata di Serie A.

Il Ferraris di Genova è teatro della curiosa sfida tra chi non ha mai vinto in casa (il Genoa) e chi non l'ha mai fatto in trasferta (l'Atalanta). I rossoblu, sedicesimi a quota 13, hanno allungato a tre la serie di risultati utili consecutivi andando ad imporsi al Bentegodi contro il Verona ma davanti al proprio pubblico hanno sinora conquistato solo due punti. Lontano dall'Azzurri d’Italia l'Atalanta, decima a quota 20 e reduce dal pareggio esterno contro il Torino, ha sin qui conseguito tre pareggi e quattro sconfitte.
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
1 M. Perin
5 A. Izzo 25°
2 N. Spolli
87 E. Zukanovic
20 A. Rosi
44 L. Miguel Veloso
8 A. Bertolacci 95°
11 A. Taarabt
40 S. Omeonga 78°
10 G. Lapadula 67°
27 F. Ricci 85°

IN PANCHINA
30 L. Rigoni 85°
93 D. Laxalt 67°
19 G. Pandev 78° 59°
23 E. Lamanna
3 S. Gentiletti
4 I. Cofie
38 L. Zima
13 L. Rossettini
14 D. Biraschi
18 F. Migliore
16 A. Galabinov
22 D. Lazovic
All.Davide Ballardini
Atalanta
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 E. Berisha
13 M. Caldara
5 A. Masiello 52° 11°
33 H. Hateboer
4 B. Cristante
11 R. Freuler
37 L. Spinazzola
10 A. Gomez
6 J. Palomino 51°
15 M. De Roon 55° 54°
9 A. Cornelius 72°

IN PANCHINA
3 R. Toloi 51°
72 J. Ilicic 52° 45° 72°
29 A. Petagna 54° 45°
91 P. Gollini
8 R. Gosens
31 F. Rossi
28 G. Mancini
21 T. Castagne
27 J. Kurtic
88 J. Schmidt
7 R. Orsolini
20 L. Vido
All.Gian Piero Gasperini

3-5-2

Arbitro: Daniele Doveri

3-4-1-2

1 Perin
1 Berisha
5 Izzo
13 Caldara
2 Spolli
5 Masiello
87 Zukanovic
33 Hateboer
20 Rosi
4 Cristante
44 Miguel Veloso
11 Freuler
8 Bertolacci
37 Spinazzola
11 Taarabt
10 Gomez
40 Omeonga
6 Palomino
10 Lapadula
15 De Roon
27 Ricci
9 Cornelius
Arbitro
Daniele Doveri 6.0
Sfrutta il Silent Check in occasione della rete di Ilicic, convalidando (giustamente) il gol.

Genoa
Allenatore: Davide Ballardini 6.0
La prima sconfitta stagionale sulla panchina del Genoa non corrisponde ad un passo indietro per quanto riguarda il gioco. Manca precisione negli ultimi metri.
Mattia Perin (POR): 7.0
Strepitoso. Non può nulla sui gol dell'Atalanta, ma in almeno altre tre occasioni salva i suoi con interventi prodigiosi.
Armando Izzo (DIF): 5.5
Qualche problema di troppo per lui quest'oggi, come in occasione della rete di Ilicic. Un avversario come il Papu Gomez è certamente un cliente scomodo, ma da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più.
Nicolas Federico Spolli (DIF): 6.5
Comanda la difesa con esperienza e personalità, dettando i movimenti alla linea difensiva e tenendola sempre alta. Giocatore chiave per le idee di gioco di Ballardini.
Ervin Zukanovic (DIF): 6.5
Un altro giocatore rispetto a quello impacciato di inizio stagione. Il nuovo assetto difensivo gli ha regalato nuove certezze, e tutto il reparto difensivo ne beneficia.
Aleandro Rosi (DIF): 6.5
Ottima gara per il laterale scuola Roma. Annulla un cliente scomodo come Spinazzola, rendendosi anche pericoloso in avanti con ottimi spunti.
Luis Miguel Veloso (CEN): 5.0
Tanti errori di misura, sia al cross che al tiro. Non certo una partita da ricordare per il centrocampista portoghese.
Andrea Bertolacci (CEN): 7.0
L'Atalanta è la sua vittima preferita: con la rete di questa sera sono quattro le marcature agli orobici. Dopo la cura Ballardini, è tornato quello di due stagioni fa.
Adel Taarabt (CEN): 6.5
Quando è in giornata regala spettacolo ad ogni giocata: ci prova da ogni posizione, ma non riesce mai ad inquadrare lo specchio della porta.
Stephane Omeonga (CEN): 6.0
Dentro nel finale, non riesce a dare la scossa sperata da Ballardini.
Gianluca Lapadula (ATT): 5.5
Non sfrutta qualche buona occasione nel finale di gara.
Federico Ricci (ATT): s.v.
Dentro per gli ultimi minuti di gara.
Luca Rigoni (CEN): 6.5
La sua capacità di inserimento lo rende un giocatore fondamentale per questo Genoa: in area di rigore è sempre presente e si fa apprezzare anche in fase di contenimento.
Diego Laxalt (CEN): 6.0
Contiene bene uno Spinazzola non in grande spolvero, ma non riesce a rendersi pericoloso in fase offensiva.
Goran Pandev (ATT): 5.0
Tante buone giocate, ma troppi errori decisivi sotto porta. Vanifica tutto il buon lavoro fatto in costruzione con la pessima mira negli ultimi sedici metri.
Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.0
Centra la prima vittoria in trasferta alla 16esima in campionato, dopo una gara sofferta contro un ottimo Genoa. Da migliorare solamente l'approccio alle partite.
Etrit Berisha (POR): 6.5
Incolpevole sul gol di Bertolacci. Nella ripresa invece, ipnotizza per due volte Pandev.
Mattia Caldara (DIF): 6.5
Il centrale ex Cesena non delude mai, e anche oggi porta a termine una gara quasi perfetta. Va in difficoltà solo sugli scambi stretti tra Pandev e Taarabt, ma sui palloni alti è dominante.
Andrea Masiello (DIF): 6.5
La parabola ascendente del suo rendimento è evidente a tutti, ma non accenna a fermarsi. Corona la solita prova convincente con una rete, dopo il classico inserimento sul secondo palo.
Hans Hateboer (DIF): 5.5
Non una prova da ricordare per il laterale: non si propone mai in fase offensiva e traballa in quella di contenimento.
Bryan Cristante (CEN): 5.5
Nel primo tempo non vede mai il pallone. Meglio nella ripresa, ma non è lucido nell'ultimo passaggio. Appannato.
Remo Freuler (CEN): 6.5
Il migliore del centrocampo di Gasperini. La traversa colpita nel primo tempo avrebbe certamente meritato miglior sorte.
Leonardo Spinazzola (CEN): 5.0
In confusione. Non riesce mai a spingere come vorrebbe e viene spesso saltato da un Rosi in grande spolvero.
Alejandro Gomez (ATT): 6.0
Non è il Gomez straripante della scorsa stagione, ma riesce comunque a rendersi utile con tanto lavoro sporco e tanto movimento. Il gol non deve diventare una ossessione.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
Entra bene in partita e non fa rimpiangere Toloi.
Marten De Roon (CEN): 6.0
Una otima conclusione e un giallo evitabile.
Andreas Cornelius (ATT): 5.5
Tanto nervosismo per il centravanti numero 9.
Rafael Toloi (DIF): 5.5
Nel primo tempo appare nervoso e irruento. Gasperini se ne accorge e lo sostituisce ad inizio ripresa.
Josip Ilicic (ATT): 7.0
E' lui l'uomo in più di questa Atalanta. Una condizione fisica ottimale gli permette di esprimersi ad alti livelli, senza cali di rendimento nell'arco dei 90 minuti.
Andrea Petagna (ATT): 6.0
Tanto movimento e una buona intuizione che porta al gol di Ilicic: segnasse come una vera prima punta sarebbe titolare fisso in Nazionale.

Allo stadio Ferraris, l'ultimo posticipo della 16esima giornata di Serie A tra Genoa e Atalanta vede la vittoria sofferta degli orobici: 1-2 il risultato finale. Bertolacci illude i rossoblù aprendo le marcature dopo appena 4', ma in chiusura di primo tempo arriva il pari dello sloveno Ilicic. Nella ripresa, un gol di Andrea Masiello regala all'Atalanta la prima vittoria in trasferta e condanna Ballardini al primo K.O stagionale sulla panchina genoana. I padroni di casa rimangono quindi a quota 13, mentre gli orobici agganciano il Torino a quota 23 punti.

Nel Genoa di Ballardini si distinguono le prove di Perin e Bertolacci: il portiere si trasforma in un muro negando almeno due gol fatti ai bergamaschi, mentre il centrocampista sigla un gol di pregevole fattura in avvio di gara. Deludenti le prestazioni di Veloso e di Laxalt, entrambi apparsi sottotono. Nell'Atalanta, grande partita per Ilicic e Masiello, non solo per i gol messi a segno. Da rivedere invece la condizione psico-fisica di Spinazzola e Cristante, forse provati dal doppio impegno europeo.

La prima sconfitta di Ballardini non corrisponde ad un passo indietro dal punto di vista del gioco. La stagione scorsa la partita si chiuse con un netto 0-5 in favore di Gasperini, tutta un'altra storia la partita di oggi, che ha visto il Genoa mettere sotto gli orobici per larghi tratti di gara. L'allenatore nerazzurro rimprovera ai suoi un approccio di gara non certo ottimale, ma si gode una vittoria tanto sofferta quanto importante, che proietta l'Atalanta di nuovo nelle zone alte della classifica. Ottima la gestione di gara del direttore Doveri, che ricorre ad un Silent Check in occasione del gol di Ilicic, convalidando (giustamente) la rete.

Nei primi 45' il tempo effettivo è stato di 27'31", mentre nella ripresa si è giocato per 27'32", per un totale di 54'32. (Stefano Bassi) 

51 %
Possesso palla
49 %
16
Tiri totali
11
5
Tiri specchio
7
1
Tiri respinti
1
-
Legni
1
7
Corner
5
15
Falli
20
2
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Genoa-Atalanta 1-2

MARCATORI: 4' Bertolacci (G), 45' Ilicic (A), 52' Masiello (A).
GENOA (3-5-2): Perin 7; Izzo 5,5, Spolli 6,5, Zukanovic 6,5; Rosi 6,5, Rigoni 6,5 (85' Ricci sv) , Miguel Veloso 5, Bertolacci 7, Laxalt 6 (67' Lapadula 5,5) ; Pandev 5 (78' Omeonga 6) , Taarabt 6,5.
A disposizione: Lamanna, Gentiletti, Cofie, Zima, Rossettini, Biraschi, Migliore, Galabinov, Lazovic.
Allenatore: Davide Ballardini 6.
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6,5; Toloi 5,5 (51' Palomino 6) , Caldara 6,5, Masiello 6,5; Hateboer 5,5, Cristante 5,5, Freuler 6,5, Spinazzola 5; Ilicic 7 (72' Cornelius 5,5) ; Petagna 6 (54' De Roon 6) , Gomez 6.
A disposizione: Gollini, Gosens, Rossi, Mancini, Castagne, Kurtic, Schmidt, Orsolini, Vido.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.
ARBITRO: Daniele Doveri 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 11' Masiello (A); 25' Izzo (G); 55' De Roon (A); 59' Pandev (G); 90' Bertolacci (G).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 7-5.
RECUPERO: pt 3, st 5