> calcio > serie a

Lunedì, 8 Febbraio 2016 - 09:33

Serie A: tutti gli assist di giornata. Live

Stephan El Shaarawy - Foto www.imagephotoagency.it

Segui in temporeale su Datasport le giocate decisive di tutte le partite di campionato


Diretta Calcio: l'App con tutti i risultati live. Scaricala: è gratuita

Nemmeno il tempo di rifiatare dopo il turno infrasettimanale che è già il momento di tornare in campo. La 24esima giornata di Serie A si è aperta sabato alle ore 18 con il derby dell'Appennino Bologna-Fiorentina, terminata 1-1 con Giaccherini che ha risposto a Bernardeschi. Nell'anticipo serale scialbo 0-0 tra Genoa e Lazio su un terreno di gioco, quello del Marassi, reso ai limiti della praticabilità dalle piogge. Scorpacciata di gol nel lunch match. Il Verona mette paura all'Inter, che alla fine riesce a strappare un rocambolesco 3-3 al Bentegodi rimanendo alle spalle della Fiorentina. Non cambia nulla nella parte alta della classifica dopo le gare delle 15 della 24esima giornata. Il Napoli soffre ma alla fine batte 1-0 un coriaceo Carpi grazie ad un rigore di Higuain e resta in testa con 2 punti di vantaggio sulla Juventus. I bianconeri vincono 2-0 al Matusa contro il Frosinone e centrano il 14esimo successo di fila: decisivi i gol di Cuadrado e Dybala nella ripresa.

Il Milan pareggia 1-1 a San Siro con l'Udinese e non approfitta dei pari di Inter e Fiorentina che lo precedono in classifica: all'ex di turno Armero risponde nella ripresa Niang. Colpo esterno del Chievo che vince 2-1 in casa del Torino: granata avanti con Benassi poi i clivensi ribaltano con l'autorete di Peres e il rigore di Birsa. Pareggio per 2-2 al mapei Stadium fra Sassuolo e Palermo: vantaggio rosanero con Vazquez, i neroverdi ribaltano con Defrel e Missiroli, poi è Djurdjevic a fissare il risultato. Finisce 0-0 la sfida delle 18 tra Atalanta ed Empoli. Nel posticipo delle 20.45 la Roma batte 2-1 la Sampdoria e centra il terzo successo di fila portandosi a -2 dal terzo posto.

Bologna-Fiorentina 1-1
1-1: Tello arriva sul fondo a sinistra, mette in mezzo per Bernardeschi che da centro area non sbaglia col sinistro. Assist di Tello
1-1:
Donsah riceve palla da Mbaye, mette al centro per Giaccherini che, col destro, infila Tatarusanu. Assist di Donsah

Genoa-Lazio 0-0

Verona-Inter 3-3
0-1:
corner preciso di Brozovic, con Murillo che irrompe di testa e mette alle spalle di Gollini. Assist di Brozovic
1-1:
risposta scaligera affidata a Helander, che su corner di Marrone prende il tempo a Murillo e di testa firma il pareggio. Assist di Marrone
2-1:
altra palla scodellata in mezzo da Marrone, e stavolta è Pisano a battere con l'incornata Handanovic. Assist di Marrone
3-1:
non cambia il copione, corner di Marrone per il colpo di testa in corsa di Ionita, che s'infila tra le maglie della difesa nerazzurra. Assist di Marrone
3-2:
palla allargata su Perisic, che mette il pallone tra difensore e portiere dove Icardi si fa trovare puntuale per la deviazione in rete. Assist di Perisic
3-3:
Palacio di prima intenzione al centro per Icardi. Il capitano nerazzurro non arriva sul pallone, ma sul secondo palo arriva il tocco vincente di Perisic. Assist di Palacio

Frosinone-Juventus 0-2
0-1: cross basso da sinistra di Alex Sandro, in area è tutto solo Cuadrado che insacca. Assist di Alex Sandro
0-2: azione personale di Morata che sfonda centralmente e poi scarica per Dybala che realizza di interno sinistro. Assist di Morata

Milan-Udinese 1-1
0-1:
doppio miracolo di Donnarumma che salva sulla traversa, ma come un fulmine Armero è pronto a ribadire in rete. Nessun assist
1-1: contropiede perfetto con Bacca che serve il filtrante per Niang che realizza in diagonale. Assist di Bacca

Napoli-Carpi 1-0
1-0: Daprelà trattiene Koulibaly in area, Higuain trasforma il calcio di rigore. Nessun assist

Sassuolo-Palermo 2-2
0-1:
triangolazione Vazquez-Trajkovski, con l'argentino che riceve il pallone di ritorno e fredda Consigli con il sinistro. Assist di Trajkovski
1-1:
Falcinelli tocca inavvertitamente col tacco e serve Defrel, che col destro soprende sul primo palo Sorrentino. Nessun assist
2-1: cross profondo di Pellegrini, torre di Antei e incornata vincente di Missiroli. Assist di Antei
2-2: cross morbido da destra di Vazquez e inserimento perfetto di Djurdjevic che insacca di testa. Assist di Vazquez

Torino-Chievo 1-2
1-0:
Immobile sfonda a sinistra e mette dietro un suggerimento perfetto per l'inserimento vincente di Benassi. Assist di Immobile
1-1:
Castro cerca in profondità Inglese e Bruno Peres, nel tentativo di anticipare l'avversario, mette nella propria porta. Nessun assist
1-2: calcio di rigore per i clivensi trasformato da Birsa, costretto a tirare due volte dall'arbitro. Nessun assist

Atalanta-Empoli 0-0

Roma-Sampdoria 2-1
1-0:
destro di El Shaarawy rimpallato da Cassani, Florenzi si avventa sul pallone e lo insacca con un colpo di testa angolato. Nessun assist
2-0:
tocco morbido di El Shaarawy per Perotti che esplode il destro dal limite e fulmina Viviano. Assist di El Shaarawy
2-1:
destro dal limite di Fernando deviato da Pjanic, Szczesny è preso in controtempo e la palla finisce in rete. Nessun assist


Queste le nostre specifiche:

- E' assist anche l’ultimo passaggio da palla inattiva. Quindi anche da corner, calcio di punizione, fallo laterale e rimessa dal fondo.

- L'assist è tale se il marcatore segna senza aver "driblato" altri giocatori, escluso il portiere. Se il marcatore riceve, stoppa e segna: è assist. Se il marcatore riceve e "salta" uno o più avversari e segna: non è assist.

- Se il giocatore riceve e fa una prolungata azione personale, anche se non dribbla nessuno, o tira dalla lunghissima distanza: non viene considerato assist in quanto si è creato da solo l’occasione di segnare.



 

Redazione Datasport
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport