19:02 - Lunedì, 27 Aprile 2015


ore 23:20 - Domenica, 26 Aprile 2015


Serie A: tutti gli assist di giornata. Live

Segui in temporeale su Datasport le giocate decisive di tutte le partite di campionato

Manolo Gabbiadini, Napoli - Foto www.imagephotoagency.it
Manolo Gabbiadini, Napoli - Foto www.imagephotoagency.it

Segui tutta la Serie A in diretta e rivivi le emozioni partita per partita

Le pagelle di tutte le partite della Serie A

Guarda tutti i gol e gli highlights della Serie A

Diretta Calcio: l'App con tutti i risultati live. Scaricala: è gratuita

La 32esima giornata di Serie A inizia con due anticipi che coinvolgono le milanesi. Il Milan al Friuli sbatte contro l'Udinese di Stramaccioni, che stende 2-1 i rossoneri. Stesso risultato a San Siro, dove l'Inter torna al successo e supera la Roma. La domenica invece si apre con il pari nel lunch match tra Atalanta-Empoli: finisce 2-2 grazie a un gol di Denis nel recupero.

Sono cinque le gare delle 15: la Juve fallisce la prima occasione per vincere lo scudetto in anticipo. I bianconceri perdono il derby con il Torino per 2-1 (i granata non vincevano dalla stagione 1994-95): decisive le reti di Darmian e l'ex Quagliarella. Si ferma anche la Lazio, che non va oltre l'1-1 con il Chievo, ma è ora seconda da sola a più 1 dalla Roma.

Non sbaglia invece il Verona che con uno strepitoso Toni (doppietta e raggiunta quota 17 gol in stagione) abbatte il Sassuolo 3-2. Trionfa anche il Genoa contro il Cesena per 3-1, mentre il Parma continua a tenere alta la testa nonostante le mille difficoltà del club ducale e batte il Palermo: 1-0, decide un rigore di Nocerino. Colpo grosso del Cagliari che al Franchi, con il tandem Festa-Suazo in panchina, batte 3-1 la Fiorentina e torna a sperare nella salvezza: per i sardi segnano Cop (doppietta) e Farias, ai viola non basta Gilardino. Nel posticipo il Napoli s'impone per 4-2 sulla Sampdoria, decidono la doppietta di Higuain e i gol di Insigne e Gabbiadini, per i blucerchiati reti di Muriel e autogol di Albiol.




Udinese-Milan 2-1
1-0:
Pinzi recupera palla sugli sviluppi di un calcio angolo e batte Lopez con un destro rasoterra. Nessun assist
2-0:
Diego Lopez salva sul destro di Di Natale, Guilherme rimette in mezzo per Badu e il ghanese mette dentro da distanza ravvicinata. Assist di Guilherme
2-1:
Cerci mette in mezzo da destra, Pazzini stacca indisturbato e di testa mette dentro il 2-1. Assist di Cerci

Inter-Roma 2-1
1-0:
Hernanes riceve palla al limite e fulmina De Sanctis con un gran sinistro incrociato. Nessun assist
1-1:
Pjanic serve Nainggolan in area, il centrocampista belga arriva in corsa e fulmina Handanovic con un destro violentissimo. Assist di Pjanic
2-1:
Podolski trova il corridoio per Icardi, la palla dopo la deviazione di un difensore arriva sui piedi di Icardi, che si gira e batte De Sanctis con un destro incrociato. Nessun assist

Atalanta-Empoli 2-2
0-1:
Saponara mette dentro con un pregevole destro a giro sul secondo palo al termine di uno scambio con Pucciarelli e deviazione di Masiello sull'ultimo passaggio. Nessun assist
1-1:
Maxi Moralez entra in area e sfrutta l'errato posizionamento della difesa empolese per liberare al tiro il Papu Gomez, freddo ad insaccare da pochi passi. Assist di Maxi Moralez
1-2:
cross dalla destra di Croce, la sfera (sfiorata da Zielinski) arriva sul destro di Maccarone che insacca col destro. Nessun assist
2-2:
sull'angolo calciato da Emanuelson, Denis mette dentro con un colpo di testa sotto l'incrocio. Assist di Emanuelson

Genoa-Cesena 3-1
1-0:
cross di Perotti dalla sinistra e di testa Bertolacci porta avanti i rossoblù. Assist di Perotti
2-0:
Perotti raddoppio dal dischetto. Nessun assist
3-0:
De Maio mette un pallone delizioso in area che Pavoletti, con una spaccata, deposita in rete. Assist di De Maio
3-1:
azione personale di Carbonero che con un gran destro da fuori area accorcia le distanze. Nessun assist

Lazio-Chievo 1-1
1-0:
Radu lancia Klose che si invola, salta in velocità Cesar e batte Bizzarri. Nessun assist
1-1:
cross in area, deviato da un difensore bianconceleste, e fantastico tiro al volo di destro di Paloschi che pesca così il pari. Nessun assist

Parma-Palermo 1-0
1-0:
un rigore realizzato da Nocerino sblocca la partita. Nessun assist

Verona-Sassuolo 3-2
1-0:
Sala inventa per Juanito Gomez che a a tu per tu con Consigli lo batte grazie a uno splendido pallonetto. Assist di Sala
1-1:
cross di Missiroli dalla sinistra e Moras infila il pallone nella propria porta. Nessun assist
2-1:
triangolo in area Toni-Juanito Gomez con l'attaccante italiano che trova il gol numero 16 in questo campionato. Assist di Juanito Gomez
3-1:
gol strepitoso di Luca Toni, che parte poco dopo la metà campo, fa fuori due difensori del Sassuolo e batte Consigli; è il gol numero 17 in stagione. Nessun assist
3-2:
Missiroli la mette in mezzo all'area dove c'è Floro Flores che accorcia le distanze. Assist di Missiroli

Torino-Juventus 2-1
0-1:
punizione capolavoro di Andrea Pirlo che sblocca il derby. Nessun assist
1-1:
Quagliarella anticipa Bonucci, la mette in mezzo dove Darmian con uno stop a seguire trova il gol del pari. Assist di Quagliarella
2-1:
bella azione del Toro con Darmian che mette in mezzo un pallone perfetto per Quagliarella per il gol del vantaggio granata. Assist di Darmian

Fiorentina-Cagliari 1-3
0-1:
prolungata azione d'attacco del Cagliari con Farias che si libera bene in area decentrato sulla destra, conquista il fondo e mette in mezzo per Cop che brucia Tomovic sul primo palo e insacca. Assist di Farias
0-2:
sponda di Farias per Cop che entra in area, mette a sedere Savic con una finta a rientrare e trafigge Neto con un diagonale di destro. Nessun assist
1-2:
diagonale rasoterra di Vargas, la palla arriva sui piedi di Gilardino che anticipa Ceppitelli e supera Brkic. Assist di Vargas
1-3:
Farias si invola in contropiede, vince il duello con Tomovic e trafigge Neto con un destro a giro che passa in mezzo alle gambe di Savic. Nessun assist

Napoli-Sampdoria 4-2
0-1:
Eder conquista il fondo dalla destra e mette in mezzo dove Albiol, nel tentativo di liberare l'area, insacca nella propria porta firmando una sfortunata autorete. Nessun assist
1-1:
destro innocuo di Gabbiadini e incredibile papera di Viviano che si fa passare la palla sotto le gambe. Nessun assist
2-1:
deliziosa sponda di Gabbiadini per Higuain che controlla in velocità e trafigge Viviano con un destro angolato. Assist di Gabbiadini
3-1:
De Silvestri si fa soffiare palla da Insigne sulla trequarti, l'attaccante azzurro avanza palla al piede e pesca l'angolino basso con un gran destro. Nessun assist
4-1:
Higuain trasforma un calcio di rigore concesso dall'arbitro Doveri per fallo di De Silvestri su Hamsik. Nessun assist
4-2:
Eto'o prova lo sfondamento centrale ma viene fermato, la palla arriva sui piedi di Muriel che fulmina Andujar con un gran destro che si insacca sotto la traversa. Nessun assist

Le regole per l'assegnazione degli assist: 

L’assist è quel passaggio da parte di un calciatore che crea un'occasione da gol e mette un proprio compagno in condizione di segnare. L’assist viene assegnato solo se chi ha ricevuto il passaggio effettivamente segna, senza essere obbligato a scartare nessun avversario, portiere escluso. Gli assist di giornata saranno valutati a discrezione della redazione di Datasport.

Queste sono le nostre specifiche:
- E' assist anche l’ultimo passaggio da palla inattive. Quindi anche da corner, calcio di punizione, fallo laterale e rimessa dal fondo.

- L'assist è tale se il marcatore segna senza aver "driblato" altri giocatori, escluso il portiere. Se il marcatore riceve, stoppa e segna: è assist. Se il marcatore riceve e "salta" uno o più avversari e segna: non è assist.

- Se il giocatore riceve e fa una prolungata azione personale, anche se non dribbla nessuno, o tira dalla lunghissima distanza: non viene considerato assist in quanto si è creato da solo l’occasione di segnare.

Redazione Datasport


© RIPRODUZIONE RISERVATA
segnalazioni e consigli