> calcio > serie a > napoli

Giovedì, 22 Settembre 2016 - 14:42

Napoli, De Laurentiis contro Sarri: "Arbitri? Le decisioni vanno rispettate"

Aurelio De Laurentiis - Foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dei partenopei risponde alla richiesta dell'allenatore di intervenire dopo i fatti di Genova: "Non cerchiamo alibi"



La sfida di Marassi col Genoa ha lasciato non pochi strascichi in casa Napoli. Al termine della gara, pareggiata 0-0, il tecnico partenopeo Maurizio Sarri si è arrabbiato con le decisioni prese dall'arbitro Damato, reo di non aver concesso due rigori alla sua squadra. L'allenatore ex Empoli ha poi chiesto l'intervento della società ma la risposta, arrivata in mattinata, non era certo quella attesa. A parlare, attraverso una nota ufficiale sul sito del club, è il presidente Aurelio De Laurentiis che spiega: "Le decisioni arbitrali sfavorevoli vanno rispettate, non cerchiamo alibi. Questa squadra è molto competitiva".

Non cerca scuse, dunque, Adl che prosegue spiegando le motivazioni della sua presa di posizione:  "Ci sono state alcune decisioni arbitrali sfavorevoli, ma le decisioni degli arbitri, nel bene e nel male, vanno rispettate. Sono le regole del nostro calcio e se partecipiamo a questa competizione non dobbiamo cercare nessun tipo di alibi". De Laurentiis difende infine l'operato della dirigenza nel mercato estivo appena concluso: "Anche se siamo il quinto fatturato, abbiamo investito 128 milioni nel mercato quest'anno, per poter dare ai napoletani e all'allenatore una squadra competitiva, e da quello che è emerso finora mi sembra che il Napoli sia molto competitivo".

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport