> calcio > serie a > juventus

Lunedì, 20 Marzo 2017 - 12:59

Juventus, Buffon: "Inter, Milan e Roma in mani straniere? Povera Italia"

Gianluigi Buffon - Foto www.imagephotoagency.it

Il portiere bianconero in copertina sul bisettimanale tedesco Kicker: "Non avere ancora vinto la Champions mi sprona ad andare avanti"



Altro record per Gianluigi Buffon, primo italiano a non avere giocato in Bundesliga a finire sulla copertina di Kicker, il bisettimanale tedesco che nel 2020 taglierà il traguardo dei cent'anni di fondazione. Il portiere della Juventus e della Nazionale, immortalato in abiti borgesi con un paio di occhiali da sole con le lenti colorate, parla di tutto e non rinuncia a dare una stoccatina a Inter, Milan e Roma che - seguendo strade diverse e a volte tortuose - stanno finendo o sono già finite nelle mani di proprietà straniere. A riguardo il pensiero di Buffon è piuttosto chiaro: "Povera Italia - dice -. E' una sconfitta per il nostro calcio e le nostre tradizioni".

 

Buffon, che il prossimo anno compirà 40 anni, scende in campo con le stesse motivazioni di inizio carriera. E alla domanda dell'intervistatore su come faccia a mantenere questo livello di concentrazione, il portiere risponde così: "Da anni mi chiedo cosa mi spinga ancora a giocare. Questa battaglia interiore mi porta forti motivazioni. Se avessi vinto la Champions sarei svuotato: mi sprona". La Juventus, che ai quarti di finale di Champions incontrerà il Barcellona, ha disputato due finali con Buffon tra i pali: nel 2003 (sconfitta ai rigori contro il Milan a Manchester) e nel 2015 (sconfitta per 3-1 proprio contro il Barça a Berlino).

 

 
Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport