> calcio > dilettanti

Sabato, 3 Dicembre 2016 - 08:00

Coppa Italia Primavera: risultati, marcatori e calendario. Live

- Foto www.imagephotoagency.it

Segui il torneo in diretta minuto per minuto: la squadra campione in carica è l'Inter



Juventus eliminata negli Ottavi di Finale della Coppa Italia Primavera. La Fiorentina passa 4-1 a Vinovo e conquista una meritata qualificazione, infliggendo ai bianconeri la seconda sconfitta interna consecutiva. I viola chiudono il primo tempo sul 2-0 (Hagi e Mlakar), nel secondo Zeqiri la riapre, ma nei dieci minuti finali Perez e uno strepitoso Chiesa arrotondano il punteggio in favore degli ospiti. La Fiorentina è ora attesa dal derby con l’Empoli, giustiziere del Novara nell’anticipo del 12 novembre.


Larga vittoria del Torino contro la Sampdoria. I granata la mettono in ghiaccio già prima della mezzora, grazie alla doppietta di Berardi e all’espulsione rimediata dal doriano Gomes Ricciulli per un brutto fallo su Osei a centrocampo. I padroni di casa macinano gioco anche nella ripresa, andando ancora in gol con Tobaldo e D’Alena a completare il poker che vale la meritata qualificazione. Il Torino se la vedrà ora con la Virtus Entella, impostasi in rimonta sul Bologna. I felsinei segnano al 16’ con Negri (lesto sul rigore ribattuto di Trovade), ma nella ripresa soccombono ai gol di Zaniolo e Semprini.


L’Inter conquista il pass per i quarti solo ai supplementari, domando l’Udinese grazie al solito Pinamonti, che al 97’ sfonda la difesa bianconera e successivamente offre a Bakayoko due assist puntualmente rifiniti in gol. Nei regolamentari Vanheusden aveva segnato il vantaggio nerazzurro su rigore e Djoulou, dieci minuti dopo, il pareggio degli ospiti. I milanesi troveranno ai quarti l’Atalanta, che elimina il Chievo dopo una gara equilibrata e avara di emozioni. Nel primo tempo Gasperoni porta avanti gli orobici, ad un quarto d’ora dalla fine Szabo raddoppia e subito dopo i clivensi accorciano con Miranda, ma il risultato non cambia più e alla fine esultano i bergamaschi.


L’ultimo quarto vedrà opposte Roma e Lazio, qualificatesi grazie ad un successo di misura nelle gare in anticipo. I giallorossi piegano la resistenza del Crotone grazie al rigore trasformato da Marchizza nel secondo tempo, mentre i biancocelesti capitalizzano la magnifica punizione di Miceli al 10’ ed espugnano Palermo.
 

Gli accoppiamenti dei Quarti di Finale (21 dicembre 2016):
Fiorentina – Empoli
Virtus Entella – Torino
Atalanta – Inter
Roma – Lazio



Le partite degli Ottavi di Finale:


Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport