> calcio > champions league

Mercoledì, 19 Ottobre 2016 - 22:51

Champions, Girone C: super Barcellona, Messi piega il City

Lionel Messi - Foto www.imagephotoagency.it

I blaugrana battono 4-0 la squadra di Guardiola grazie alla tripletta dell'argentino. Successo esterno del Monchengladbach sul Celtic



E' un dominio del Barcellona nel gruppo C di Champions League! I blaugrana travolgono 4-0 il Manchester City nella terza giornata e restano a punteggio pieno salendo a 9 punti: decisiva la tripletta di Lionel Messi, arrivato a 89 gol in carriera nella competizione, che stende gli inglesi dell'ex tecnico Pep Guardiola; il poker è di Neymar. Prima vittoria del Borussia Monchengladbach che vince 2-0 a Glasgow contro il Celtic grazie alle reti di Stindl e Hahn.

Il Barcellona di Luis Enrique è imbattibile al Camp Nou in Champions League: 13 gare e 13 vittorie! Nemmeno il Manchester City del grande ex Pep Guardiola rompe l'incantesimo. L'attesa sfida è sbloccata al 17' da Messi che approfitta di una goffa scivolata in area di Fernandinho e trafigge Bravo; poco dopo la mezz'ora il City ha la palla del pareggio con Gundogan ma Ter Stegen gli dice di no. Nella ripresa gli inglesi restano subito in dieci al 53' per l'espulsione di Bravo che para fuori area un tiro di Suarez e da lì è un monologo blaugrana: al 61' Messi raddoppia e al 69', dopo una bella parata di Ter Stegen su De Bruyne, l'argentino firma la personale tripletta al 69'.
 


Nel finale anche il Barcellona resta in dieci per il rosso a Mathieu ma c'è tempo per il 4-0 di Neymar che, due minuti dopo essersi fatto parare un rigore, trafigge Caballero di interno destro. Spicca ovviamente la prova di Lionel Messi che sale a quota 89 gol in carriera in Champions League e firma la quinta tripletta, la seconda consecutiva: l'argentino diventa anche il miglior goleador casalingo con 50 reti, una in più di Raul.

Successo storico per il Borussia Monchengladbach che batte a domicilio 2-0 il Celtic Glasgow e conquista una vittoria esterna in Europa che mancava dal 1977. I tedeschi, che muovono la classifica salendo a tre punti, vanno a segno nella ripresa dopo che nel primo tempo gli scozzesi sprecano con Traorè e Sinclair: al 57' apre le marcature capitan Stindl sfruttando un clamoroso errore di Kolo Tourè mentre al 77' chiude i conti Hahn su azione di contropiede.

 

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport