Bundesliga: tutto facile per il Dortmund, vincono Amburgo ed Hertha

Pubblicato il 19 agosto 2017 alle 22:14:17
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Dopo la vittoria del Bayern Monaco di Ancelotti nel match inaugurale della Bundesliga contro il Bayer Leverkusen, non si fa attendere la replica del Borussia Dortmund. Gli uomini di Bosz si impongono 3-0 contro il Wolfsburg grazie alle reti di Pulisic e Bartra nel primo tempo ed al gol di Aubameyang nella ripresa. Nelle altre partite: la doppietta di Leckie regala i 3 punti all’Hertha Berlino, vittorie anche per Amburgo, Hoffenheim e Hannover.
 
Il Borussia Dortmund risponde per le rime al Bayern Monaco di Carletto Ancelotti, vittorioso per 3-1 all'esordio in Bundesliga contro il Bayer Leverkusen. I gialloneri passano in scioltezza sul campo del Wolfsburg con un rotondo 0-3 che non lascia spazio a repliche. Ci vogliono solo 22 minuti e, alla Volkswagen Arena, la macchina da gol del Borussia si sblocca: Pulisic, già a segno contro il Bayern in Supercoppa di Germania, lascia partire un tiro dal limite dell'area di rigore che non dà scampo a Casteels. Cinque minuti più tardi è Bartra a raddoppiare con una pregevole conclusione a giro dall'interno dell'area di rigore che gela il pubblico di casa. L'occasione più nitida per riaprire la partita per il Wolfsburg capita sui piedi di Mario Gomez, ma la conclusione dell'ex attaccante della Fiorentina si spegne debolmente sul fondo da posizione favorevole. Scampato il pericolo, il Dortmund chiude i conti con il solito Aubameyang al 60': il bomber giallonero si fa trovare pronto e corregge in rete il tiro cross di Pulisic dalla destra.
 
E' l'australiano Mathew Leckie, invece, il grande protagonista della vittoria dell'Hertha Berlino sullo Stoccarda. L'attaccante, arrivato nella capitale tedesca in estate, realizza una super doppietta che consente ai padroni di casa di chiudere i conti sul 2-0 e di portarsi a quota 3 punti in classifica. Vittoria casalinga anche per l'Amburgo che supera l'Augsburg 1-0 grazie alla rete di Nicolai Muller dopo appena 6 minuti di gioco. Un gol che costa carissimo all'attaccante tedesco, costretto a lasciare il terreno di gioco a causa di un infortunio al ginocchio causato dall’esultanza. Passa sul campo del Mainz l'Hannover, che sfrutta la rete di Harnik nella ripresa per portarsi (momentaneamente) in vetta alla classifica. Chiude il programma, la vittoria per 1-0 dell’Hoffenheim sul Werder Brema. Gli uomini di Nagelsmann trovano il gol partita a 5 minuti dalla fine con la conclusione di Kramaric che viene deviata in rete da un difensore e beffa l'incolpevole Pavlenka.

Blue Finance Forbes