Bundesliga: il Dortmund conserva il terzo posto, Ingolstadt retrocesso

Pubblicato il 13 maggio 2017 alle 18:50:31
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Nella penultima giornata di Bundesliga, il Dortmund pareggia 1-1 ad Augusta e conserva il terzo posto. Aubameyang permette ai gialloneri di restare davanti all'Hoffenheim, vittorioso per 5-3 a Brema. In coda, arriva il secondo verdetto: dopo l’1-1 in casa del Friburgo, l’Ingolstadt è matematicamente retrocesso. Doppio pari per Amburgo e Wolfsburg: sarà lo scontro diretto all’ultimo turno a stabilire chi dovrà disputare lo spareggio.

La 33a giornata di Bundesliga sorride ad Augusta e Borussia Dortmund, che pareggiano 1-1. Il gol di Aubameyang, arrivato quattro minuti dopo il vantaggio iniziale di Finnbogason, consente ai gialloneri di restare terzi: basterà una vittoria al Signal Iduna Park all’ultimo turno per conquistare i gironi di Champions. L’Hoffenheim, però, non molla:  il 5-3 di Brema consente agli uomini di Nagelsmann di raggiungere quota 61 punti. Per l'Augusta, invece, la salvezza è ufficiale.

Il verdetto di giornata, però, riguarda la zona retrocessione: l’1-1 di Friburgo non basta all’Ingolstadt, che resta a -4 dal terzultimo posto e saluta matematicamente la Bundesliga. Non basta il gol di Leczano in risposta all’1-0 di Philipp. Per scoprire chi dovrà disputare lo spareggio per non retrocedere, invece, bisognerà aspettare lo scontro diretto tra Amburgo e Wolfsburg, fermati rispettivamente da Schalke e Monchengladbach, con la partita della Volkswagen Arena interrotta per pioggia. Alla Veltins-Arena i padroni di casa, a meno due dagli ospiti, possono solo vincere per assicurarsi la salvezza, già raggiunta invece da Leverkusen e Colonia, che impattano sul 2-2.

Grandi rimonte per Magonza e Bayern Monaco. In doppio svantaggio nella ripresa contro l’Eintracht Francoforte, i padroni di casa mettono a segno quattro reti, vincono 4-2 e staccano definitivamente l’Amburgo. Nello scontro al vertice, invece, pirotecnico 5-4 degli uomini di Ancelotti al Lipsia alla Red Bull Arena. I freschi vincitori del Meisterschale, sotto 4-2 fino al minuto 83, accorciano le distanze con Lewandowski al minuto 84 per poi rimontare nel recupero con due gol di Alaba e Robben. Infine, il 2-0 dell’Hertha in casa del fanalino di coda Darmstadt avvicina il club di Berlino all’Europa League: basterà un punto in casa del già salvo Leverkusen.

Blue Finance Forbes