> basket > nba

Venerdì, 2 Dicembre 2016 - 10:10

Nba: i Rockets fermano i Warriors, sorride Belinelli

James Harden - Stopframe Youtube

Houston batte Golden State dopo 2 overtime. L'azzurro segna 8 punti nella vittoria degli Hornets sui Mavs. Cavs ancora ko



Nella notte Nba sono serviti ben 2 overtime ai Rockets per fermare la corsa dei Warriors. Houston espugna 132-127 la Oracle Arena di Oakland condannando Golden State al primo stop dopo 12 vittorie di fila. James Harden va in tripla doppia con 29 punti, 15 rimbalzi e 13 assist mentre ai californiani non bastano i 39 punti e 13 rimbalzi di Kevin Durant. Marco Belinelli segna 8 punti in 20 minuti nel successo (97-87) di Charlotte su Dallas.

Gara decisamente emozionante quella andata in scena alla Oracle Arena. Nei 48 minuti regolamentari Harden sbaglia sulla sirena il tiro della vittoria per i Warriors e così si va all'overtime sul 113-113. Steph Curry (28 punti) esce per falli a 3'25" dalla fine del secondo supplementare e poco dopo Harden piazza la tripla che chiude virtualmente l'incontro.

Prosegue il periodo negativo dei Cavs, regolati 113-94 in casa dai Clippers. I campioni in carica Nba perdono così la seconda gara consecutiva dopo quella con i Bucks. I californiani trovano una grande prestazione di J.J. Redick, autore di 23 punti mentre Blake Griffin chiude in doppia doppia con 13 punti e 11 asssist. Deludente la prestazione di LeBron James con 'solo' 16 punti a referto mentre l'unico a salvarsi tra le fila di Cleveland è Kyrie Irving, autore di 28 punti.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport