> basket

Sabato, 14 Gennaio 2017 - 10:16

Nba: Belinelli spento, cadono Thunder e Rockets

Belinelli in azione - Foto Twitter @Hornets

Gli Hornets battuti da Philadelphia: per l'azzurro solo 6 punti. E Westbrook stavolta non basta a Oklahoma



Quarta sconfitta consecutiva per gli Hornets di Marco Belinelli, battuti da Philadelphia: per l'azzurro - partito dalla panchina - solo 6 punti con 1/6 dal campo. Tripla doppia numero 19 in stagione per Russell Westbrook, ma stavolta i suoi numeri non bastano agli Oklahoma City Thunder che perdono contro Minnesota. I Grizzlies sgambettano i Rockets, doppia doppia di LeBron James nel successo dei Cavs sul campo dei Sacramento Kings.

Alla notte amara di Marco Belinelli (per lui anche uno 0/2 da tre) si contrappone la festa di Philadelphia che può finalmente godersi la terza vittoria consecutiva, impresa che ai Sixers non riusciva addirittura dal gennaio 2014: a stendere gli Hornets ci pensa il solito Joel Embiid che mette a referto 24 punti. Notte particolare invece per Russell Westbrook che timbra sì la sua 19esima tripla doppia stagionale, la 56esima in carriera, ma esce sconfitto con i suoi Thunder sul campo dei Minnesota Timberwolves (86-96): ai suoi 21 punti, 11 rimbalzi e 12 assist, infatti, si aggiungono percentuali al tiro da dimenticare (7/23 dal campo e 1/10 da tre). I campioni in carica di Cleveland si confermano la prima squadra a Est e battono 120-108 i Kings: LeBron James firma una doppia doppia (16 punti + 15 assist) così come Kevin Love (15 punti + 18 rimbalzi) mentre Irving chiude con 26 punti.

Cadono i Rockets che per la prima volta in stagione incassano due sconfitte di fila: a piegare Houston ci pensano i Grizzlies di un grande Allen (22 punti per lui, il massimo in stagione) mentre stavolta James Harden gioca una partita "normale" limitandosi a 27 punti e 9 assist. Sorridono i Celtics che, grazie a un canestro di Isaiah Thomas a due secondi dalla sirena, si impongono 103-101 in casa degli Atlanta Hawks. Toronto strapazza Brooklyn (132-113) con 28 punti di DeRozan, i Bucks piegano Miami (116-108). I Magic espugnano Portland grazie a un super Vucevic (30 punti + 10 rimbalzi), ai Trail Blazers non bastano i 34 di Lillard.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport