Atp Finals: Goffin sorprende Nadal, Dimitrov supera Thiem

Pubblicato il 14 novembre 2017 alle 00:05:21
Categoria: Tennis
Autore: Piergiuseppe Pinto

Foto www.imagephotoagency.it

Sorpresa alle Atp Finals di Londra: David Goffin batte Rafa Nadal. Finisce 6-7 7-6 4-6: il belga si aggiudica il primo set al tie break, ma nel secondo spreca tre match point, rimettendo in partita lo spagnolo. Nel terzo parziale, però, il numero 8 del mondo allunga con due break point di fila e, dopo aver resistito al numero 1 della classifica Atp, ottiene la sua prima vittoria. Nell'altro match, Dimitrov regola in tre set Thiem (3-6 7-5 5-7).
Il primo set parte in salita per Nadal che subisce il primo break al terzo game. Goffin capisce che il suo avversario non è al meglio fisicamente e spinge bene comandando gli scambi. Qualche errore di troppo costa però il servizio al belga, che si fa raggiungere dal maiorchino. Sul 5 pari, il numero 8 del mondo riesce di nuovo a strappare il servizio, ma nel game successivo Nadal fa lo stesso arrivando al tie break. L’andamento altalenate del match continua, ma alla fine è Goffin a spuntarla su Rafael col punteggio di 7-5.
Nel secondo set, a rompere l'equilibrio è stavolta lo spagnolo, che conquista il break point all'ottavo game, portandosi sul 5-3. La risposta del belga, però, è immediata: contro break e 5-5, che porta addirittura il numero 8 del mondo ad avere quattro match point, tre consecutivi straordinariamente annullati dal maiorchino. La conseguenza più logica è la stessa del primo parziale: tie break. Stavolta, però, a spuntarla è lo spagnolo, che dopo essere stato sotto 2-0 mette in fila cinque punti, chiudendo poi sul 7-4. L'ultimo parziale è da incubo per Nadal: doppio break point di Goffin 4-1. Il simbolo della sofferenza fisica ed emotiva sono le lacrime del numero 1 della classifica Atp dopo l'uno-due terribile del belga. Lo spagnolo prova allora a reagire con un break point che lo riporta sul 4-3. Da lì, però, i due avversari mantengono il turno in battuta, e Goffin ottiene la sua prima vittoria in queste Atp Finals chiudendo dopo 2h40' con il 4-6 del terzo set.
Esordio vincente anche per Grigor Dimitrov. Alla sua prima partecipazione al Masters di fine anno, il bulgaro piega in tre set Dominic Thiem, alla sua seconda presenza nella capitale inglese, in una O2 arena non gremita ma comunque con una buona presenza di pubblico. Il primo set è decisamente a favore di Dimitrov, che da subito si dimostra più aggressivo rispetto all'austriaco, anche se il break decisivo, che indirizza il primo parziale sul 6-3, arriva a seguito di due doppi falli nei quali Thiem incappa tentando di forzare le traiettorie nei suoi turni di servizio.
Nel secondo set, l'austriaco si dimostra più attento durante i suoi turni di battuta, ma non riesce mai a essere efficace in risposta, e la partita arriva piuttosto equilibrata fino al 5-5. Qui entrambi commettono errori ma i più gravi sono di Dimitrov e nel game decisivo molte incertezze lo condannano a cedere il break a 0, con il secondo parziale che si conclude 7-5 in favore di Thiem. Il set decisivo è anche il più divertente. Tutto equilibrato fino al 3-3, poi break del bulgaro che si porta sul 5-3, ma subisce a sua volta il ritorno dell'austriaco, che lo raggiunge sul 5 pari. Troppe incertezze nei momenti decisivi e un doppio fallo però costano a Thiem il servizio. Nel game decisivo, dopo 2 match point non sfruttati, il bulgaro chiude sul 7-5 si aggiudica l'incontro.

Blue Finance Forbes