> altri sport > boxe

Domenica, 18 Giugno 2017 - 21:20

Vince Blandamura e resta campione europeo medi battendo Goddi.

Emanuele Blandamura campione d’Europa medi - Foto dal web

Successo netto. Vittorie per Takam, Di Luisa, Boschiero, Bruzzese, Modugno, Magnesi, Scarpa e il debuttante Mendizabal.




Il Grand Hotel Billia di St. Vincent ha festeggiato il ritorno alla grande boxe, con una serata fiume, senza annoiarsi, avendo i protagonisti tenuto desto il pubblico. La OPI Since 82 ha allestito ben nove incontri, puntando sulla sfida tutta italiana tra Blandamura che metteva in palio la cintura europea medi e lo sfidante volontario Goddi. Il match non ha tradito le attese, anche se il verdetto dopo una prima parte equilibrata, ha visto la prevalenza del campione, che ha messo a frutto la maggiore varietà di colpi e una velocità esecutiva, contro cui Goddi, non ha saputo replicare a dovere. Il pugile sardo per metà incontro ha tenuto il confronto in equilibrio cercando di tenere l’iniziativa, con folate offensive impostate su colpi larghi ma efficaci, dimostrando anche furbizia difensiva. Dal settimo round in avanti la situazione è cambiata e salvo l’ultimo round, con Goddi orgogliosamente in attacco e Blandamura giudiziosamente in difesa arriva, tutti gli altri round hanno premiato il campione, apparso in ottima condizione, molto lucido e preciso, anche se la mancanza di potenza lo ha costretto a portare il confronto alla fine dei dodici round. Il verdetto unanime conferma la superiorità di Blandamura, anche se il 111-116 ci è sembrato il più giusto, contro i due 115-113, decisamente stretti. Nel dopo match, il vincitore ha fatto i complimenti a Goddi, che ha accettato la sconfitta col sorriso, dando a Blandamura il merito del campione e rinviando ad una prossima opportunità l’aggancio per conquistare la prestigiosa cintura. Va segnalato che i  telespettatori hanno fatto notare a scarsa illuminazione della sala,rendendo le riprese del match troppo scure. Un difetto che sicuramente andà eliminato per eventi di questa importanza. Il resto della serata ha mantenuto i pronostici.
 
Il massimo Takam, ha confermato le potenzialità per aspirare ad una sfida mondiale, distruggendo in due riprese il rassegnato croato Bacurin. Questi i risultati della riunione.  Europeo medi: Blandamura (27-2) b. Goddi (30-2-1) 12 t. 115-113 (2), 111-116. Massimi: Takam (Fra. 35-3-1) b. Bacurin (Cro. 27-12-1) ko 2; Modugno (19) b. Karelishvili (Geo. 8-2) kot 5; massimi-leggeri: Bruzzese (18-3) b. Hegyes (Ung. 8-16) p.; supermedi: A. Di Luisa (18-4) b. Scaccia (4-3) ko 1; superleggeri: Scarpa (22-3) b. Abramishvili (Geo. 18-12-1) p 6; Mendizabal (1) b. Calì (0-5-2); superpiuma: Boschiero (42-5-1) b. Cantillano (Spa. 3-4) p; Magnesi (10) b. Tiganas (Mol. 7-4) p.
 
Giuliano Orlando
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport